News / Nuoto / Sport paralimpici 03 dicembre 2017

Nuoto, Mondiali: Alessia Scortechini d’argento nei 50 stile

Il Mondiale di nuoto paralimpico a Città del Messico si è aperto nel segno di Alessia Scortechini e dell’Aniene. La ventenne romana che gareggia per il nostro Circolo ha debuttato nella manifestazione iridata con uno strepitoso secondo posto nei 50 stile libero nella categoria S10, chiudendo con il tempo di 28”57, a soli 14 centesimi dalla vincitrice, la cinese Yi Chen. Il crono realizzato rappresenta anche il nuovo record italiano assoluto tra i paralimpici.

Alessia, romana di Centocelle, nuotatrice dall’età di 4 anni, paralimpica da questa stagione dopo aver gareggiato con i normodotati, a Città del Messico è solo all’inizio della sua avventura. Nella seconda giornata, infatti, sarà in vasca per i 100sl.

Della sua disabilità – le manca una porzione di mano, della quale non può muovere le due dita, e ha un avambraccio più piccolo dell’altro – Alessia dice: «Sono nata così e convivo con la mia disabilità da sempre. E’ anche per questo che non avverto difficoltà nel quotidiano, mentre nel nuoto ho diversi svantaggi. Ma in acqua ho sempre cercato di adattarmi».

In estate, Alessia Scortechini ha realizzato il record europeo dei 100 farfalla (1’07”31) e quello dei 50 farfalla (30”01).