News / Sport paralimpici 06 Maggio 2019

Nuoto, Karim Gouda da record a Trieste

Un record italiano assoluto e tre nuovi record nella categoria ragazzi sono il più che positivo bilancio di Karim Gouda in un giorno e mezzo di gare in quel di Trieste. Invitato al meeting omonimo per festeggiare i 100 anni della Triestina nuoto, il nostro giovane para swimmer (14 anni) non ha lesinato le forze e si è cimentato in ben 5 prove, in alcune delle quali era esordiente assoluto. Un test doveroso, atto a saggiarne la resistenza, in vista dei prossimi impegni di World Cup e degli Europei Junior.

Nonostante la poca brillantezza dovuta ai carichi di lavoro sia in acqua che fuori, i riscontri sono stati più che positivi, segnale netto di una crescita sia a livello tecnico che fisico anche in presenza di uno stato di forma non ancora al top. Probabilmente ispirato dalla presenza di tanti campioni e certamente eccitato ed esaltato dall’endorsement avuto dal suo idolo assoluto, la nostra Federica Pellegrini, che l’ha caricato omaggiandolo di uno scatto fotografico, Karim non si è risparmiato.

Il nostro atleta ha timbrato il record assoluto nei 50 dorso e i nuovi record categoria ragazzi dei 200Mx, 100 Fa e 50SL, dove ha abbassato di oltre un secondo il crono che gli ha consentito di vincere il titolo assoluto agli invernali di Bologna, meno di due mesi fa. Il tutto fa ben sperare in vista degli impegni clou della stagione. Se la crescita continua con questo trend, sognare di ottenere un pass per Tokyo 2020 non è proibito. Con la foto del proprio idolo sul comodino, del resto, si possono fare solo sogni… d’oro.