News / Sport paralimpici 15 Novembre 2019

Nuoto, i nostri atleti ricevuti al Quirinale da Mattarella

Dopo tante bracciate, dopo mille partenze e mille virate è arrivato il giorno del riconoscimento degli sforzi fatti. Alessia, Marika, Karim, Riccardo e Simone sono stati ricevuti nella splendida cornice del Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, assieme a tutta la Nazionale italiana, che ha toccato il vertice nel medagliere dell’ultima rassegna iridata di Londra con un cospicuo bottino di 50 medaglie, al quale i nostri hanno contribuito con l’argento di Alessia e i due bronzi di Riccardo e Simone.

Ad essi vanno aggiunti i promettenti bronzi di Marika e Karim agli Eurojunior di Helsinki. I nostri ragazzi, ancorché visibilmente emozionati, si sono ben comportati al cospetto di tante autorità e si sono anche goduti il momento affinando le capacità di autocontrollo che dovranno sfoggiare negli appuntamenti clou del 2020: Europei a Funchal in maggio e Paralimpiade a Tokyo in settembre.

Intanto il tempo stringe per gli ultimi due impegni di stagione: Assoluti in vasca corta a Portici a fine mese e meeting internazionale di Brescia il 15 dicembre. La scalata al ranking continua… road to Tokyo!