News / Sport paralimpici 01 Luglio 2019

Nuoto, Del Mastro e Gouda protagonisti ai Giochi Paralampici giovanili europeei

Ottime notizie dalla Finlandia, dove si sono appena conclusi i Giochi Paralimpici dei giovani europei. Fra le otto specialità disputatesi c’era ovviamente anche il nuoto. I nostri Marika e Karim hanno contribuito a suon di bracciate al secondo posto dell’Italia nella classifica finale. Marika Del Mastro, alla seconda partecipazione alla kermesse continentale, ha ottenuto un’ottima riconferma con il bronzo (impreziosito dal record personale) nella finale open dei 100 farfalla. Oltre alla gara preferita, Marika si è anche regalata un’altra finale nei 200 mx. Record personale per lei anche nei 400SL.

Per Karim Gouda, all’esordio assoluto fra gli azzurrini, si è trattato di un debutto da vero e proprio stakanovista, con un programma alla Michael Phelps: 7 gare individuali più due staffette in soli due giorni. Il nostro atleta ha affrontato l’intero programma paralimpico destinato agli S11. Alla fine, con 4 nuovi record italiani categoria ragazzi e la medaglia di bronzo nei 100 dorso, possiamo dire che la prova del fuoco è stata superata a pieni voti.

Adesso non ci sarà tempo neanche per far asciugare i costumi: i nostri campioncini stanno già rientrando in Italia, stanchi e felici ma non sazi, perché da venerdì dovranno unirsi al resto della squadra e, con qualche consapevolezza in più, insieme ad Alessia, Federico, Simone e Riccardo, cercheranno di conquistare il pass per i Mondiali di settembre a Londra, porta principale per poi volare a Tokyo 2020.