News / Sport paralimpici 15 Settembre 2016

Paralimpiadi, argento per Zanardi e Mazzone nelle prove in linea di handbike

Dopo aver conquistato l’oro nelle rispettive gare a cronometro, Alex Zanardi e Luca Mazzone regalano altre due medaglie alla spedizione azzurra impegnata alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Gli atleti del Circolo Canottieri Aniene hanno ottenuto entrambi l’argento nelle prove in linea di handbike. Nella categoria H5 Zanardi si è piazzato alle spalle del sudafricano Ernst Van Dyk, mentre Mazzone ha ceduto solo all’americano William Groulx nella categoria H2.

Alex Zanardi

Alex Zanardi

Per Alex si tratta della quinta medaglia paralimpica: due ori e un argento a Londra 2012, un oro e un argento a Rio. Sono quattro invece quelle collezionate da Luca: due argenti nel nuoto a Sydney 2000, un oro e un argento nel ciclismo nella rassegna a cinque cerchi in corso nella città brasiliana.

“Non voglio cercare scuse. Ernst è un grande atleta, un grande sprinter e mi era già capitato di prenderle da lui – ha commentato Zanardi ai microfoni di ‘Rai Sport’ – Ci sta e non bisogna lamentarsi, questi sono Giochi Paralimpici e devi essere contento anche se perdi, specie se sei il primo dei perdenti. Tecnicamente era un percorso durissimo e la vittoria a cronometro mi aveva svuotato. Sarà anche che la scorsa notte non ho dormito, sono arrivato qui che ero cotto. Nonostante tutto sono secondo, un grandissimo risultato”.