News 11 Settembre 2020

Fair play: A Benedetta Pilato
il premio «Modello per i giovani»

La 24esima edizione del Premio Internazionale Fair Play Menarini che si è svolta a Castiglion Fiorentino la sera del 10 settembre, ha visto tra i premiati la nostra Benedetta Pilato. Alla nuotatrice del Circolo Canottieri Aniene è andato il premio “Modello per i giovani”.

Nella motivazione del Premio per la giovane Pilato, 15 anni, c’è la partecipazione al campionato Mondiale dello scorso anno – dove ha vinto l’argento nei 50 rana – in qualità di atleta azzurra più giovane a debuttare nella manifestazione, battendo il record di precocità di Federica Pellegrini.

Benny, ricordano gli organizzatori della Premio, è addirittura un anno avanti a scuola, a dicembre 2019 ha conquistato l’oro, sempre nei 50 rana, agli Europei in vasca corta a Glasgow.

«Adesso ho solo voglia di divertirmi con il nuoto – ha detto la Pilato sul palco di Castiglion Fiorentino – La Pellegrini? Gareggiamo in prove diverse. Spero nei prossimi anni di prendermi belle soddisfazioni».

Con lei, nelle altre sezioni, sono stati premiati campioni di prestigio quali Joel Despaigne, Alessandro Campagna, Louis Van Gala, Arrigo Sacchi, Manuel Poggiali, le sorelle Fanchini, Nadia ed Elena al capolinea della loro carriera, Dominik Paris, Josè Altafini e Zibì Boneik, Federica Dassù, Andrea Stella.

Un premio particolare è stato assegnato al giornalista Dario Ronzulli, “Narrare le emozioni Premio speciale Franco Lauro”. A consegnare il riconoscimento è stato il consocio Salvatore Lauro, fratello del compianto Franco. Con lui, emozionato nel ricordare Franco e le loro uscite negli anni della gioventù per tifare per il basket romano, un sentito ricordo di Carlton Myers.