News / Tennis tavolo 18 Novembre 2019

Tennistavolo e calcio balilla, il campionato dell’Aniene

Una giornata nel Salone del Circolo per giocare, anche in calzoncini corti. Il 16 novembre tennistavolo e calcio balilla hanno avuto il sopravvento, padroni assoluti per un’altra edizione di quello che possiamo considerare il torneo-campionato sociale dell’Aniene.

Formule “open” e “padri/figli” per i due tornei, che hanno visto oltre 100 giocatori impegnati tra il salone e il terrazzo, dove si è giocato al calcio balilla. Per l’esattezza questi gli iscritti: 26 coppie per il calcio balilla “padri/figli”, 24 per il tennistavolo “padri/figli”, 13 per il calcio balilla “open” e 42 iscritti per il tennistavolo “open”. Tra questi, da ricordare il traguardo delle semifinali raggiunte nelle proprie categorie da Luigi Lajolo, che ha 87 anni, nel tennistavolo “open”, e dal piccolo Francesco Sacco – 6 anni – per il calcio balilla “padri/figli”.

Nella categoria “open” si sono riconfermati campioni Peppe Marini per il tennistavolo, superando al quinto set Stefano Giacinti, e il tandem Murino-E. Cecilia che si è aggiudicata la finale del calcio balilla con un netto e inaspettato 2-0 contro la fortissima coppia Borriello-Borriello. Nella categoria “padri/figli” a prevalere sono stati gli Azzolini nel calcio balilla – battuti i Doglio (padre e figlia) – e i Perrone che nel tennistavolo hanno avuto la meglio sui quotatissimi Giontella.