In evidenza / News / Vela 11 Marzo 2016

Tanto “Aniene” agli Oscar della Vela Italiana

Lunedì 7 marzo si sono tenuti a Villa Miani a Roma, gli Oscar della Vela Italiana, la 22a edizione di un evento che premia gli atleti migliori dell’anno nelle quattro categorie: Barca, Armatore-Timoniere, Club e Velista dell’Anno.

Per il Circolo Canottieri Aniene il 2015 è stato ricco di successi, non a caso ha ottenuto due riconoscimenti tra i quattro assegnatogli.

La coppia formata dalla nostra Giulia Conti e Francesca Clapcich ha vinto il premio “Velista dell’Anno”, per gli straordinari risultati ottenuti nel 2015: una storica “tripletta” con la conquista del titolo italiano, europeo e mondiale nella classe Olimpica 49er FX.

L’Enfant Terrible del nostro atleta Alberto Rossi conquista il premio “Barca dell’Anno”, per le vittorie ai mondiali ORC di Barcellona col Tp52 ed alla sua stagione con i Farr40.

Il Circolo Canottieri Aniene in nomination per il “Club dell’Ann” ha dovuto lasciare il posto alla Società di Barcola e Grignano che ha vinto il premio, istituito dalla Lega Italiana Vela.

Come “Armatore-Timoniere dell’Anno” è stato premiato invece Roberto Tomasini Grinover, in virtù dei risultati ottenuti con il suo Maxi 72 Robertissima III, a sua volta vincitore dell’ultima Barcolana.

Tante le figure di spicco presenti alla serata di gala che ha ospitato più di 200 persone, a partire dal nostro Presidente Giovanni Malagò, ai nostri Consoci Andrea Lo Cicero, che ha condotto la serata, Luca di Montezemolo, in veste di presidente del Comitato promotore Roma 2024 e le medaglie Olimpiche Alessandra Sensini e Carlo Mornati, vice segretario generale del CONI.