In evidenza / Tennis 13 Ottobre 2014

SERIE A1 SECONDA GIORNATA – ANIENE BATTE CIRCOLO TENNIS ROVERETO 6 / 0

Seconda vittoria consecutiva per la nostra formazione sul velocissimo campo in Play IT del CT Rovereto.

La trasferta sulla carta presentava non poche insidie, ed il risultato finale di 6 a 0 è il frutto delle determinazione e dell’esperienza dei giocatori che hanno veramente dato tutto per vincere contro avversari specialisti dei terreni rapidi che in casa hanno sempre ottenuto risultati positivi.

Ma veniamo alla cronaca.

I primi due singolari vedevano opposti Matteo Berrettini a L. Stoppini, e Panfil ad A. Stoppini; a seguire Bolelli contro Orandini e Cipolla contro Ager.

Matteo confermava ancora una volta gli ottimi risultati conseguiti nell’ultimo anno regolando il suo avversario in due tie brek con il punteggio di 76 76 in un incontro dove il servizio ed il diritto sono stati le armi decisive del nostro portacolori.

Panfil riscattava l’opaca prova della scorsa settimana vincendo un incontro importantissimo per il risultato finale imponendosi ad Andrea Stoppini, sempre ostico su queste superfici, con il punteggio di 64 16 62.

Il terzo incontro vedeva in campo il nostro n. 1 Simone Bolelli opposto ad Orandini.

Simone metteva in mostra sin dall’inizio un tennis stellare che lo portava a vincere in due rapidi set con il punteggio di 64 61 contro un valido avversario che però nulla ha potuto fare per contrastare la classe del del n.70 del ranking mondiale.

Cipolla schierato al n. 2 superava Ager al tie brek del terzo set dopo aver annullato un match point al suo avversario.

Anche questa volta Flavio, producendosi in recuperi impossibili, ribaltava un pronostico sfavorevole, costituito dalla superficie rapidissima e dal valore del giocatore trentino autentico specialista dei campi veloci, portando a casa l’incontro con il punteggio di 16 61 76 .

Siamo 4 a 0 dopo i singolari.

Le formazioni dei doppi, sempre fondamentali anche a risultato acquisito per la classifica finale del girone, vedevano le coppie Aniene, Bolelli – Cipolla e Berrettini – Santopadre opposte rispettivamente a Orandini – A. Stoppini e Holer – A. Stoppini.

Gradito e vincente ritorno in campo di Vincenzo Santopadre, in quale con a fianco il suo pupillo Matteo Berrettini, imponeva la sua classe ancora cristallina agli avversari di turno; risultato finale per i nostri 64 64.

Bolelli e Cipolla superavano il team trentino in tre set con il punteggio di 64 36 10 6 al super tie brek.

Risultato finale Aniene batte CT Rovereto 6 a 0.

Un plauso va sicuramete a tutta la squadra dai capitani Stefano Cobolli e Vincenzo Santopadre, allo storico fisioterapista Walter Giuliani, capace di resuscitare all’occorrenza i nostri , al team manager Marco Barbiero, vero conoscitore di tutte le insidie della competizione, alle giovani riserve Federico Scerrati e Jacopo Berrettini ( fratello di Matteo) che stanno vivendo un’esperienza fondamentale per il loro futuro tennistico e non solo.

Con questo successo l’Aniene rimane solitaria in testa al gironi con punti 6 seguita dal CT Italia Forte dei Marmi con punti 3 e da Rovereto e Angiulli Bari con punti 1.

Domenica 19 ottobre in casa affronteremo l’Angiulli Bari.