In evidenza / Tennis 20 Ottobre 2014

SERIA A1: Terza giornata, terza vittoria per l’Aniene

Terza giornata e terza vittoria consecutiva per la nostra squadra impegnata nel massimo campionato degli affiliati – divisione serie A1.
L’incontro si è disputato sui nostri campi in una giornata con temperature estive che hanno favorito l’affluenza di un folto pubblico di appassionati e soci al seguito delle due squadre.
Sempre presenti i nostri dirigenti Federico Feroci, coadiuvato dall’esperienza di Sergio Soderini , Massimo Fabbricini, responsabile dello Sport Aniene, oltre naturalmente al presidente Malagò che non perde occasione di tifare per i nostri colori.
Questi gli accoppiamenti dei singolari:
Santopadre c. Pipoli – Berrettini c. Pellegrino –­ Panfil c. Capkovic – Cipolla c. Viola ;
Santopadre scendeva per primo in campo opposto al giovane U18 Nicola Pipoli disputando un ottimo incontro dove la classe e l’esperienza del nostro giocatore hanno prevalso su un emozionato avversario con il punteggio di 63 62.
Vincenzo infatti, a dispetto di una condizione fisica non ottimale dovuta ai molteplici impegni nella direzione della scuola tennis del CC Aniene, ha sfoggiato i suoi colpi migliori frutto di anni di allenamento e frequentazione del circuito ATP oltre ad un talento speciale, dono di Madre Natura, rimasto immutato nel tempo.
Matteo Berrettini , numero 3 della nostra formazione, affrontava il diciassettenne Andrea Pellegino , classe 97, talento emergente del tennis italiano e suo compagno di squadra e di doppio nelle nazionali giovanili .
L’incontro, vera chicca a livello under, si presentava difficile per Matteo considerato il valore dell’avversario e l’importanza del punto in palio.
Il primo set vedeva prevalere il nostro portacolori per 7 5 dopo essere stato sotto 2 4 ; nella seconda frazione il gioco fisico ed aggressivo del barese aveva la meglio portando in partità il conto dei set , 6 4 Pellegrino.
All’inizio del terzo set Matteo, dopo uno svantaggio iniziale di 2 a 3 , infilava quattro games consecutivi chiudendo l’incontro con il punteggi finale di 75 46 63, sfoggiando colpi potentissimi accompagnanti da una grinta ed una maturità ormai acquisita a questi livelli.
Siamo 2 a 0 Aniene.
Flavio Cipolla nostro n. 1 doveva affrontare ancora una volta il più forte della squadra avversaria; Matteo Viola ( n. 151 ATP) partiva certamente favorito nei confronti di Flavio .
Ma così non è stato .
Tecnica e tattica accompagnate da una eccellente condizione fisica hanno avuto la meglio sulle geometrie di Viola , permettendo a Flavio di ottenere un’altra prestigiosa vittoria nel girone frutto della sua sagacia e del suo attaccamento ai colori sociali che lo hanno portato nel 2011 ad essere nominato socio per meriti sportivi del nostro sodalizio.
Punteggio finale Cipolla batte Viola 63 61.
Per ultimo entrava Panfil , chiamato in extremis solo il giorno prima dell’incontro a causa dell’indisponibilità di Simone Vagnozzi bloccato da un forte mal di schiena.
Il nostro giocatore disputava una partita attenta e concreta superando il quotato avversario, Kamil Capkovic, per 63 64 mettendo in mostra un gioco vario e potente fondato su un ottimo servizio mancino che gli ha fruttato moltissimi punti.
Dopo i singolari la vittoria dell’incontro era assicurata 4 a 0 Aniene.
I doppi, obbligatori comunque da regolamento anche e risultato acquisito, vedevano soccombere i nostri forse per un calo di tensione oltre al valore degli avversari .
Panfil – Santopadre c. Viola- Marinelli 63 36 6 10 al super t.b.
Cipolla – Berrettini c. Pellegrino – Capkovic 36 46 .
Risultato finale C.C. Aniene batte Soc. Angiulli Bari 4 a 2.
Sempre saldamente al comando del girone la nostra squadra a punteggio pieno con punti 9 seguita da Forte dei Marmi con punti 6 e da Rovereto ed Angiulli Bari con punti 1.
Sarà decisiva la prossima trasferta del 26 ottobre sui caldissimi campi del TC Italia di Forte dei Marmi già battuto in casa nostra nella prima giornata di gare.