Serafini-Pappalardo staccano pass per Mondiali U23

lunedì 18 Luglio 2016

Ludovica Serafini e Carmela Pappalardo non hanno deluso le aspettative e, grazie al successo nella gara di selezione svoltasi domenica 17 luglio a Piediluco, hanno conquistato il diritto di partecipare ai Mondiali U23 di canottaggio come equipaggio societario. Le portacolori del Circolo Canottieri Aniene si sono rese protagoniste di una bella gara, soprattutto nella parte centrale, dove hanno imposto un ritmo irresistibile per le avversarie. L’appuntamento per l’inizio del raduno in vista della rassegna iridata di Rotterdam è fissato per il 29 luglio, ancora a Piediluco.

Giovanna Schettino, invece, non ce l’ha fatta ad aggiudicarsi la selezione del singolo, concludendo la sua prova al secondo posto, ma sarà comunque chiamata al raduno pre-mondiale dove verrà inserita in un doppio o in un quattro di coppia.

Giovanna Schettino

Giovanna Schettino

Antonio Schettino si è piazzato quarto nel singolo, centrando un risultato di tutto rispetto al termine di una gara molto tirata, con i primi quattro racchiusi in meno di 5 secondi, in quella che non è la sua specialità. Una prestazione che ha convinto il caposettore della Nazionale junior a convocarlo per il raduno, dove avrà ancora una chance per inserirsi nella squadra che partirà per Rotterdam.

Antonio Schettino

Antonio Schettino

Niente da fare, infine, per Giordana Marsili ed Eugenia Masotta, che non sono riuscite a staccare il pass per la Coupe de la Jeunesse, prestigiosa gara internazionale di categoria junior. Solo terze nel doppio, contro avversarie molto forti, le due atlete dell’Aniene si sono comunque messe in mostra e hanno gettato le basi per vestire la maglia azzurra l’anno prossimo.

Giordana Marsili ed Eugenia Masotta

Giordana Marsili ed Eugenia Masotta