Calcetto / News 20 Marzo 2018

Scappa Cucchiella, primato in cassaforte

La sesta vittoria in sei gare della corazzata in verde, che ne consolida il primato matematico, è senza dubbio la più sorprendente ed insperata delle sei. Con Totti e Formilli fermi ai box e Malagò a mezzo servizio, le grandi motivazioni galvanizzano e responsabilizzano chi, solitamente meno impiegato, sgomita per una maglia. Dalla sapiente regia di Volpi nascono capolavori insperati di Silvestri e Nardone. Naldi e compagni, frastornati dalla seconda sconfitta consecutiva, sembrano parenti lontani della squadra schiacciasassi ammirata un mese fa.

I tre scontri diretti per la corsa alla qualificazione delineano nuovi scenari di classifica pur lasciando a tutti, a due sole giornate dal termine, la viva speranza di scongiurare l’eliminazione.

Con la fame di chi è all’ultima spiaggia i Fabbricini gettano il cuore oltre l’ostacolo e strapazzano i Picciotti, centrando un meritatissimo successo che vale la possibilità di entrare ai playoff battendo sabato prossimo il team di Filosa, apparso in grande difficoltà contro il dinamismo e la velocità degli Abrignani, che si risollevano con orgoglio dalle sabbie mobili della bassa classifica e ora guardano al futuro con grande fiducia.

Resurrezione che non riesce alla squadra dei Cecilia, depotenziata dall’assenza del capitano e dalla scarsa condizione dei suoi uomini migliori. Dal netto 3-0 emerge la solidità dei bianchi, ai quali De Matteis ha inculcato il suo silenzioso basso profilo ed il suo straordinario gusto per l’essenziale.

RISULTATI

ABRIGNANI-FILOSA 6-3
Marcatori: Abrignani P. 3, Dieni 3, Minnetti, Natoli, Romiti.

DE MATTEIS-CECILIA 3-0
Marcatori: De Matteis, Giuffrida, Tamburi.

CUCCHIELLA-NALDI 6-2
Marcatori: Silvestri 2, Volpi, Tasco, Nardone, Gualdi, Mancini 2.
Ammoniti: Volpi e Iacobellis.

FABBRICINI-PICCIOTTI 3-1
Marcatori: Gargiullo, Tavano, Sbordoni, Grisolia L.