Regata del cuore: il mondo dello spettacolo in barca per fare del bene

giovedì 15 Luglio 2010

Presentata oggi nella sala conferenze dell’Aquaniene, la sesta edizione della Regata del Cuore 2010. Dal 23 al 25 luglio molti personaggi del mondo dello spettacolo si ritroveranno in barca con una sola finalità: fare del bene. Con la loro partecipazione in mare e allo spettacolo teatrale serale infatti si raccoglieranno fondi da donare alle cinque associazioni di Anzio che si occupano di ragazzi diversamente abili: Nati 2 Volte, AFH ONLUS, ADEC, Naturalmente Onlus, Centro Primavera.

“Siamo fieri – interviene Giancarlo Gianni, dirigente Sezione Vela del Circolo Canottieri Aniene – di dare un contributo oggi presentandoquesta bella manifestazione sportiva. Innanzitutto perchè si rivolge al sociale, impegnandosi a costruire una struttura per accogliere ragazzi diversamente abili, un progetto molto bello, immerso nel verde. Poi, perchè questa iniziativa intende allargare il mondo della vela coinvolgendo anche chi non va abitualmente in mare. Tutti i partecipanti delle passate edizioni si sono sempre divertiti moltissimo, quindi mi auguro sarà un successo come sempre, anche di più”.

La regata, organizzata dall’associazione Rinascimento Onlus e Vele al Vento a.s.d. in collaborazione con il Circolo della Vela di Roma insieme al Comune di Anzio, si disputerà il giorno 23 luglio con la formula del match race. Gli equipaggi si sfideranno a bordo di sei imbarcazioni della classe First 40.7 (barche di dodici metri di lunghezza) armate unicamente con vele bianche, ovvero senza l’utilizzo dello spinnaker, per manovrare il quale sarebbe richiesto il coinvolgimento di velisti esperti. La giornata si concluderà con un grande spettacolo e la proiezione dei filmati della regata sul palcoscenico di Villa Adele, il famoso parco di Anzio che ogni estate ospita un ricco calendario di spettacoli teatrali serali all’aperto.