Canoa 13 Gennaio 2011

Raduno australiano per gli Azzurri

In vista delle qualificazioni olimpiche in programma la prossima estate per i Giochi di Londra 2012, la squadra azzurra di velocità si sta allenando sulla Gold Coast, Australia. La spedizione, seguita dal ct Josef Capousek, è composta da dieci atleti del kayak velocità maschile: i nostri Maximilian Benassi e Matteo Galligani (Aniene), Alberto Ricchetti, Andrea Facchin, Franco Benedini, Albino Battelli e Samuel Pierotti (Fiamme Gialle), Nicola Ripamonti (Lecco), Mattia Colombi (Forestale) e Angelo Monte (Fiamme Oro).

Il gruppo rientrerà in Italia il 17 febbraio e dopo pochi giorni si unirà a una squadra allargata anche alle rappresentanti del kayak femminile e agli specialisti della canadese per ripetere l’esperienza dello scorso anno in Val Comelico per due settimane di preparazione sulla neve e con la pratica dello sci di fondo. Qualche preoccupazione avevano sollevato negli ultimi giorni le notizie delle inondazioni che hanno interessato alcune regioni australiane, ma dalla zona di Brisbane dove soggiorneranno gli azzurri della velocità e da quella di Sydney, dove il 10 arriveranno anche quelli dello slalom, giungono notizie tranquillizzanti. A Brisbane è stato scelto un complesso residenziale a Marochydore Beach una località sulla cosiddetta Gold Coast. Un percorso personale verso la sua ottava Olimpiade, ha già intrapreso Josefa Idem: con il marito e tecnico Guglielmo Guerrini è partita il 28 dicembre per la Val Senales dove trascorrerà tre settimane di ossigenazione e di lavoro in quota. Al rientro, il 16 gennaio, due settimane a casa e poi di nuovo via per altre tre settimane a Siviglia dedicate al lavoro in acqua approfittando del clima più mite dell’Andalusia. Un percorso collaudato negli anni passati che la porterà a maggio all’esordio sui campi gara internazionali partecipando e tutte e tre le tappe della Coppa del Mondo (Vichy, Racice e Duisburg) e in agosto alla sfida mondiale di Szeged che vale un posto a Londra 2012. Per lei, come per tutta la squadra della velocità il traguardo fondamentale sarà a Szeged, in Ungheria, dal 18 al 21 agosto per i Mondiali che varranno come qualificazione olimpica. Occasione esclusiva per i K4, sia maschile sia femminile, mentre per le barche singole e biposto ci saranno possibilità di ripescaggio agli Europei 2012.