Canoa / News 24 Ottobre 2017

Premiazione annuale della Sezione Canoa

La Stagione agonistica 2017 della Sezione Canoa si conclude come di consueto con l’annuale premiazione che coinvolge tutte le attività canoistiche, dai più piccoli della Scuola di Sport fino agli agonisti.

E’ la location dell’Aquaniene ad ospitare più di 60 atleti con al seguito genitori ed amici, che durante il pomeriggio di sabato 21 ottobre si sono potuti rivedere in filmati e foto delle tante competizioni alle quali hanno preso parte in questa lunga stagione sportiva. Un’annata che ha regalato ai colori del Circolo Canottieri Aniene ben 20 titoli di Campione d’Italia, 13 medaglie d’argento e 9 medaglie di bronzo, ma soprattutto ben 3 medaglie internazionali: una medaglia d’argento ai Campionati del Mondo di Discesa Under 23, un bronzo ai Campionati del Mondo Assoluti di Velocità ed uno ai Campionati Europei Assoluti.

Sotto l’attenta e brillante conduzione della festa da parte del Dirigente della Sezione Paolo Tommasini, con ospiti il Presidente del Circolo Massimo Fabbricini, il Consigliere allo Sport Andrea Pignoli, il Presidente del Comitato Regionale Lazio FICK Augusto Filzi, la neo campionessa del Mondo di canottaggio e consocia Giovanna Schettino ed il consocio e storico canoista Massimo Fabbri, sono stati presentati tutti i protagonisti della splendida annata della Canoa, a partire dal protagonista assoluto della squadra Nicolae Craciun, capace di chiudere la stagione con due medaglie di bronzo ai Mondiali ed Europei oltre a ben 6 titoli italiani, molti dei quali in coppia con il giovane Andrea Sgaravatto.

Tante gioie anche dai giovani ragazzi e junior: per le nostre giovani donne 3 titoli italiani, mai conquistati nella storia dell’Aniene, nel K4 e K2 500 mt con Camilla Toraldo-Federica Siena-Antea Mariani e Francesca Blanda e nel K1 Marathon con Antea Mariani.
Nelle categorie maschili spicca la medaglia d’oro del K2 ragazzi 200 mt di Valerio Coppotelli e Riccardo Lonigro.

Il nuovo progetto Paracanoa ha subito regalato gioie quasi inaspettate, con l’agguerritissima Eleonora de Paolis capace in pochi mesi di imporsi in campo nazionale conquistando 3 medaglie d’oro ai Campionati Italiani Assoluti.

Per quanto riguarda la Scuola di Sport, che quest’anno è riuscita a coinvolgere nella partecipazione alle gare circa 30 bambini, oltre alle premiazioni di rito, è stato proiettato un video realizzato dalla famiglia Cella in ricordo della bella esperienza vissuta dalla squadra alle Finali Nazionali di Caldonazzo

La Stagione 2017 si chiude con tanti sorrisi e con un grandissimo entusiasmo rivolto ai prossimi mesi, in cui lo Staff Tecnico cercherà di trasmettere a tutto l’ambiente motivazioni sempre maggiori con obbiettivi ambiziosi e coinvolgenti.