Tennis 14 Gennaio 2011

Potito Starace gareggerà per il Circolo Canottieri Aniene

Il numero uno del tennis italiano Potito Starace difenderà da oggi i colori del Circolo Canottieri Aniene. Potito entrerà a far parte del progetto olimpico del Circolo, denominato VERSO LONDRA 2012,  insieme ad altri numeri uno italiani, da Federica Pellegrini a Flavia Pennetta, da Josefa Idem ad Alessandra Sensini. “Sono contento di entrare a far parte di un gruppo di atleti di altissimo livello, – esordisce Potito – vincitori di numerose medaglie olimpiche. Spero di poter dare il mio contributo a fare aumentare i trofei del club sia nel campionato di Serie A1, sia nelle Olimpiadi di Londra 2012, uno dei traguardi più importanti della mia carriera. L’Aniene rappresenta l’eccellenza dei Circoli italiani ed europei, per il suo prestigio, la sua storia e i suoi risultati. Sono onorato di farne parte. Ringrazio il Presidente Giovanni Malagò e i dirigenti del Circolo e i soci che hanno deciso di puntare su di me.” Il Circolo Canottieri Aniene ha fatto dello sport il suo Dna. Supportare le eccellenze sportive e puntare al traguardo Olimpico, in un percorso agonistico segnato da una lunga tradizione di successi, è per noi da sempre motivo di orgoglio e stimolo a “coltivare” nuove medaglie. Nei nostri prossimi obiettivi infatti, intendiamo migliorare il record di presenze a Pechino nel 2008 (21 atleti in 4 discipline, 3 ori, 1 argento e 7 quarti posti), portando alle Olimpiadi di Londra anche altre discipline come il tennis. Quindi diamo un caloroso benvenuto a Potito Starace, certi che sarà un esempio da emulare per i giovani della Scuola di Sport diretta dal nostro giocatore Vincenzo Santopadre, l’altro binario su cui corre l’attività sportiva del Circolo in parallelo al progetto Olimpico.