Nuoto, l’Aniene in prima fila ai campionati estivi di categoria

mercoledì 11 Agosto 2021

Gli atleti del CC Aniene del nuoto sono stati protagonisti ai campionati italiani Estivi di categoria che si sono svolti allo Stadio del Nuoto di Roma. Dal 4 all’8 agosto sono scesi in vasca gli atleti juniores, cadetti e seniores mentre dal 9 all’11 agosto hanno gareggiato gli atleti della categoria ragazzi. Un gran numero di medaglie sono state conquistate dagli atleti dell’Aniene: ben 44 sono stati i podi con 17 primi posti, 14 secondi e 13 terzi. Per quanto riguarda le classifiche di società, classifica comprensiva dei gruppi sportivi militari, la squadra del CC Aniene è stata la prima società della classifica generale maschile e femminile, la prima classifica categoria seniores maschile e femminile, la seconda società nella categoria ragazzi.

Veniamo ora ai protagonisti che si sono distinti nella storica piscina dello Stadio del Nuoto.

Luca De Tullio (categoria juniores) ha conquistato ben 4 titoli italiani, rispettivamente nei 400s (3’51”62), nei 400 misti (4’19”35), negli 800sl (7’56”28) e nei 1500sl (15’18”19). Caterina Radwan Dana (categoria juniores) ha fatto suoi i titoli italiani nei 200 misti (2’17”43) e nei 400 misti (4’53”23); Valentina Procaccini (categoria ragazze) ha conquistato 2 titoli, nei 100sl con il crono di 57”97 e nei 200sl (2’05”49). Giulia D’Innocenzo (categoria seniores) si è affermata due volte, nei 50 farfalla (26”82) e nei 100 farfalla (58”86); Edoardo Giorgetti (categoria seniores) ha vinto la prova dei 200 rana (2’10”59), Alessandro Baffi (categoria seniores) quella dei 200 dorso (1’58”23), Pietro Paolo Sarpe (categoria seniores) si è imposto nei 400 misti (4’19”25), Claudio Faraci (categoria cadetti) nei 200 farfalla (1’58”88), Marta Verzi (categoria seniores) nei 200 rana (2’30”01), Virginia Consiglio (categoria juniores) nei 50 farfalla (27”42) e Lorenzo Bellavia (categoria ragazzi) nei 100 farfalla con il crono di 55”34.

Luca De Tullio

Le medaglie d’argento

Ilaria Scarcella (seniores) ha conquistato 2 secondi posti, nei 50 rana (31”46) e nei 100 rana (1’07”93); Piero Codia (seniores) nei 100 farfalla (52”50), Silvia Scalia (seniores) nei 50 dorso (28”40), Pietro Paolo Sarpe (seniores) nei 400sl (3’51”20), Jacopo Bietti (seniores) nei 200 dorso (1’58”27), Lorenzo Tarocchi (seniores) nei 400 misti (4’23”43), Pasquale Sanzullo (seniores) negli 800sl (8’02”71), Giulia D’Innocenzo (seniores) nei 100 dorso (1’01”39), Christopher Ciccarese (seniores) nei 100 dorso (54”59), Giovanni Sorriso (seniores) nei 200 misti (2’02”27), Alessio Occhipinti (seniores) nei 1500sl (15’27”40), Claudio Faraci (cadetti) nei 50 farfalla (24”44) e Valentina Procaccini (ragazze) nei 400sl (4’22”41).

Valentina Procaccini

Le medaglie di bronzo

Francesca Romana Furfaro (categoria cadette) ha centrato due terzi posti, nei 100 dorso (1’02”65) e nei 200 dorso (2’15”28), Patrizio Costanza (ragazzi) anche lui due volte sul terzo gradino del podio, nei 100sl (51”67) e nei 200sl (1’53”52), Piero Codia (seniores) nei 50 farfalla (23”82), Edoardo Giorgetti (seniores) nei 100 rana (1’00”87), Filippo Berlincioni (seniores) nei 200 farfalla (1’58”67), Pietro Paolo Sarpe (seniores) nei 200 misti (2’02”55), Alessandro Baffi (seniores) nei 100 dorso (55”05), Isabella Sinisi (seniores) nei 1500sl (16’51”27), Claudio Faraci (cadetti) nei 100 farfalla (53”20), Luca De Tullio (juniores) nei 200sl (1’50”54) e Lorenzo Bellavia (ragazzi) nei 50sl (23”73).

Caterina Radwan Dana

Durante i campionati estivi si sono svolte le premiazioni che hanno visto il successo del CC Aniene al Campionato Nazionale a Squadre Categoria Ragazzi, manifestazione svoltasi allo Stadio del Nuoto lo scorso 6 giugno. In quell’occasione l’Aniene ha vinto lo scudetto con la sezione maschile con 11.971 punti davanti all’Aurelia Nuoto, seconda con 11.697 punti, e al Team Trezzo Sport, terzo con 11.214 punti. Premiati i nostri giovani nuotatori Riccardo Aversano, Lorenzo Ballarati, Lorenzo Bellavia, Luca Ceccarelli, Patrizio Costanza, Luca Giancotti, Simone Iaccarino, Damiano Melis e Giacomo Rossi.