Nuoto/Al Mondiale in vasca corta oro e record del mondo per tre campioni dell’Aniene

sabato 17 Dicembre 2022

Grandissima prestazione al Mondiale di nuoto in vasca corta a Melbourne per tre atleti del Circolo Canottieri Aniene. Nicolò Martinenghi, Matteo Rivolta, Leonardo Deplano insime a Lorenzo Mora sono campioni del mondo con il record del mondo di 1’29″72 con la staffetta 4×50 mista. L’Italia già primatista mondiale di questa gara da Kazan 2021 con 1’30″14 abbatte il muro di 1’30” ed entra di diritto nella storia del nuoto iridato. Eccezionali i passaggi degli azzurri: Lorenzo Mora ha lanciato i compagni in 22″65; Nicolò Martinenghi ha nuotato la sua frazione in 24″95, Matteo Rivolta ha incrementato il vantaggio con 21″60 e Leonardo Deplano si è difeso bene dal ritorno dello statunitense Michael Andrew e ha chiuso con 20″52. Stati Uniti dietro con il record americano di 1’42″41 e Australia terza con il record oceanico di 1’30″81.

“Niente è scontato soprattutto in gare di questo livello. Eravamo gasati ed uniti e alla fine sono arrivati oro e record del mondo. Tra di noi non esistono mai invidie ma solo spirito di squadra”, ha affermato Martinenghi. Leonardo Deplano, felice per i due record del mondo ottenuti a Meluburne ha affermato: “Meglio di così non poteva proprio andare. Peccato solo per la prova individuale ma va benissimo lo stesso”.