Canottaggio / News 29 Luglio 2019

Mondiali Under 23, un oro e un bronzo per l’Aniene

Dopo l’argento dell’anno scorso con Giovanna Schettino, Claudia Destefani si è laureata campionessa del mondo Under 23 a Sarasota (Usa) nel 4 con femminile, insieme a Giorgia Pelacchi (Canottieri Lario), Benedetta Faravelli e Laura Meriano (Gruppo Sportivo Carabinieri).

Dopo aver lottato punta a punta con un’agguerrita Francia per poco più di 1000 metri, l’Italia schiaccia l’acceleratore e riesce a mettersi mezza barca avanti. Il finale è tutto in crescendo, con le azzurre che arrivano sul traguardo con circa due secondi di vantaggio sulle francesi e fanno registrare il record dei campionati con 7’02’’60.

Bronzo invece per Matteo Sandrelli, sempre nel 4 con, insieme a Nunzio Di Colandrea (Savoia), Mirko Cardella (Saturnia) e Matteo Della Valle (Moltrasio). Gara combattutissima, nella quale l’oro è alla portata di quattro equipaggi per quasi tutto il percorso: Italia, Nuova Zelanda, Australia e Gran Bretagna. La Nuova Zelanda esce dalla lotta per il podio solo negli ultimi 250 metri, mentre le altre tre vanno a medaglia tutte nello spazio di poco più di mezzo secondo. Alla fine è l’Australia a vincere, con la Gran Bretagna seconda e l’Italia terza a soli 6 decimi dall’oro.

Bella soddisfazione per i nostri due atleti, che si allenano entrambi negli Stati Uniti (Matteo a Yale e Claudia all’Università del Texas di Austin), dove hanno ottenuto grandi risultati negli USA Championships in 8+ (Matteo vincitore, Claudia seconda). Grande merito a loro che, appena rientrati dopo un anno intensissimo di studio e sport, si sono entrambi messi a disposizione del Circolo (Matteo campione italiano Under 23 in 8+, Claudia seconda in 4 di coppia e 4 senza Under 23) e poi della Nazionale, coronando le loro fatiche con queste due bellissime medaglie.