Canottaggio / News 15 Aprile 2019

Memorial D’Aloja, Bruno Rosetti conquista due medaglie d’argento

Piediluco ha ospitato, dal 12 al 14 aprile, il 33esimo Memorial Paolo D’Aloja, la regata internazionale doppia che ha visto la partecipazione, insieme agli azzurri, di nazionali di primo piano del canottaggio quali Olanda, Sudafrica, Romania e Irlanda.

Tra gli atleti del nostro Circolo si è distinto Bruno Rosetti: nel 4 senza con Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo e Cesare Gabbia, il canottiere dell’Aniene ha vinto due medaglie d’argento. Quello di Piediluco è stato un test importante in vista del prossimo obiettivo stagionale che è il campionato europeo assoluto, un passaggio verso le qualificazioni olimpiche del Mondiale di Linz a fine agosto.

Entrambe le gare si sono decise negli ultimi metri: l’Italia ha condotto con determinazione e coraggio fino ai 1750 metri, poi ha dovuto cedere al ritorno delle avversarie e accontentarsi dell’argento non mostrando, almeno in questa fase della preparazione, una particolare brillantezza nel finale di gara.

Sabato, prima giornata di gare, era stata la Romania ad imporsi per 1” sull’Italia con il Sudafrica terzo, ad appena 3 decimi dai nostri. Nella seconda giornata, invece, la Romania si è piazzata invece solo quarta, a testimonianza del buon livello di queste gare. A battere gli azzurri è stato il Sudafrica che si è imposto per soli 27 centesimi. Terza la Serbia.