Atp Finals amare per Matteo Berrettini: si ritira fermato da un infortunio

domenica 14 Novembre 2021

Finisce nel modo peggiore le Atp Finals di Matteo Berrettini a Torino. Finisce come non doveva finire. Nella prima partita il giocatore dell’Aniene opposto al tedesco Zverev è stato costretto al ritiro. Dopo aver perso al tie break il primo set 7-6 (9), nel secondo sotto di un gioco, nel secondo sul 40-40 un infortunio muscolare lo ha bloccato. Le lacrime, il dolore dipinto sul viso di Matteo, l’intervento del fisioterapista, qualche minuto per sperare già sapendo che era tutto finito. Un ritorno in campo che sa di effimero, una battuta e poi la resa. Zverev ha saltato la rete per abbracciarlo e consolarlo mentre il pubblico del PalaAlpitour lo applaudiva.

«Non c’è niente da dire sulla partita. Matteo si è conquistato la qualificazione, è la peggior cosa che possa capitare a un giocatore – ha detto Zverev – Il dispiacere è grande».

Già in Australia all’inizio dell’anno Berrettini aveva subito lo stesso infortunio e si era dovuto fermare per tornare in campo a Montecarlo. Oggi dopo un’ora e 41 minuti di gioco e dopo un primo set di alta intensità e strepitoso, la resa che mette in dubbio il prossimo match di martedì.