News / Tennis 29 Luglio 2018

Matteo Berrettini conquista il suo primo titolo Atp a Gstaad

Matteo Berrettini conquista il primo titolo in carriera nel circuito maggiore. Il consocio del Circolo Canottieri Aniene ha fatto suo il “Safra Sarasin Swiss Open”, torneo Atp 250 disputato sui campi in terra rossa di Gstaad. In finale Matteo si è imposto, con il punteggio di 7-6 (9), 6-4, sullo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 17 Atp e secondo favorito del seeding. Nel tie-break del primo set il nostro portacolori ha annullato due set-ball all’avversario, prima di chiudere 11-9 alla terza palla set in suo favore. Nella seconda frazione, invece, Berrettini ha piazzato l’unico e decisivo break al decimo game.

“Assolutamente incredibile. Questa settimana credo di aver giocato il miglior tennis della mia carriera – ha dichiarato a caldo Matteo -. Dedico alla mia famiglia questo titolo: è da quando sono ragazzino che credono in me. Mi hanno accompagnato ovunque, anche in posti meno belli di questo, e sono molto orgoglioso di loro”.

A ruota un pensiero al tecnico Vincenzo Santopadre, che lo raggiungerà la prossima settimana a Kitzbuhel: “Vincenzo è come un secondo padre. Passo molto più tempo con lui che con la mia famiglia. Inoltre, ho un grande rapporto con la Federazione e mi alleno anche a Tirrenia. Lavoro tutti i giorni sul mio tennis con l’obiettivo di diventare sempre più aggressivo. Non sono il tipo che ama scambiare troppo, quindi devo provare a chiudere il punto il più in fretta possibile”, ha concluso un raggiante Berrettini.