Mario Fiorini, 83 candeline per il maestro di casa Aniene

giovedì 25 Marzo 2021

Bollicine alla Fontana dell’Acqua Acetosa. Compleanno in tempo di lockdown – a cancelli del Circolo chiusi –  per le 83 candeline virtuali di Mario Fiorini, socio per meriti sportivi, maestro da 57 anni di tutti quelli che all’Aniene hanno preso in mano una racchetta da tennis, compagno o avversario di tutti quelli che giocano per vincere o per puro diletto. «Psicoterapeuta della terra rossa» per molti, capace di migliorarti il rovescio e di raddrizzarti l’umore in contemporanea e quasi senza accorgertene.

La bicchierata a sorpresa per chi si trovava a passare da quelle parti è stata un’idea di Giorgio Iannetti, che con Mario gioca all’Aniene dal 1966, ma ancora più sorprendente è stata la presenza di Dino Zoff che con la scelta di tempo che aveva nelle sue uscite dai pali non ha mancato l’appuntamento mascherato (in tutti i sensi).

Così come hanno avuto la ventura di non mancare – in rappresentanza di tantissimi altri che ci sarebbero voluti essere – gli affezionatissimi allievi Rosanna Coen, Paolo Bellioni, Valerio Borsetti, Adolfo Ciardiello, Pepito Cozzani e Raffaele Martella e gli “imbucati”, tennisticamente parlando, Massimo Fabbricini, Vittorio Silvestri e Carlo Santi.