Prada Cup, Luna Rossa vola in finale
con cinque atleti Aniene in barca

sabato 30 Gennaio 2021

Un poker per la finale. Nel Golfo di Hauraki, in Nuova Zelanda, sono bastate quattro regate a Luna Rossa per conquistare le finali della Prada Cup. Adesso la sfida è con gli inglesi di Ineos che la barca italiana affronterà dal 13 febbraio in una lunga serie al meglio delle 13 regate. La semifinale deciderà chi dovrà affrontare i detentori di Team New Zealand in Coppa America dal 6 marzo.

A dare un valido contributo a Luna Rossa ci sono cinque tra atleti e soci dell’Aniene: Umberto Molineris, ex campione italiano in 49er e atleta della squadra olimpica azzurra nel 2012; Romano Battisti, socio onorario per meriti sportivi, canottiere attualmente in forza alle Fiamme Gialle che ha conquistato nel 2 di coppia la medaglia d’argento ai Giochi di Londra 2012 e anche campione italiano per 16 volte; Jacopo Plazzi, velista che ha conquistato il bronzo europeo, Andrea Tesei che naviga da cinque anni nella classe olimpica 49er e Vasco Vascotto, socio per meriti sportivi dal 2009 che dopo aver conquistato cinque volte il Giro d’Italia a vela ricopre il ruolo di tattico.

La seconda giornata delle semifinali contro American Magic è stata la fotocopia della prima, con la barca italiana che ha dominato le partenze per prendersi la parte del percorso che preferisce e ha controllato l’avversario. Nella seconda prova gli americani hanno avuto anche problemi con l’elettronica di bordo. Quindi, in sole due giornate di regata, Luna Rossa ha eliminato gli americani e conquistato la finale degli sfidanti (oggi Prada Cup).