Lorenzo Marsaglia conquista il pass per le Olimpiadi di Tokyo

domenica 2 Maggio 2021

Pass olimpico per Lorenzo Marsaglia. Il tuffatore del CC Aniene allenato da Benedetta Molaioli, socia per meriti sportivi del nostro Circolo, proprio a Tokyo, sede della Coppa del Mondo, ha centrato il risultato per tornare in Giappone e disputare la sua prima Olimpiade. Lorenzo si è qualificato nella gara del sincro tre metri insieme a Giovanni Tocci. Per loro una gara perfetta per un sogno a cinque cerchi.

La coppia azzurra, romano Marsaglia che gareggia anche per la Marina Militare, e cosentino Tocci (gareggia per Cosenza Nuoto ed Esercito), si è piazzata al quinto posto con il record di punti personale di 412.68 nella seconda giornata della Coppa del Mondo valida sia come qualificazione olimpica (25 luglio – 7 agosto) sia come test event all’Aquatics Centre.

A vincere la gara è stata la coppia inglese, peraltro già qualificata per i Giochi olimpici, Goodfellow-Laugher con 440.94 punti.

Marsaglia e Tocci sono stati sempre protagonisti e sempre sul podio con il quadruplo e mezzo nella quinta serie che ne ha impreziosito l’esecuzione finale. Quel tuffo, nuovo nel programma degli azzurri, ha pagato 89 punti e li ha proiettati nell’olimpo giapponese. A fare scivolare fuori dal podio gli azzurri è stato il triplo e mezzo nel finale, ma la Spagna (Abadia-Garcia Boissier 387.63), prima delle escluse, era lontana 25 punti.

A Tokyo in questa Coppa del Mondo i pass disponibili per le Olimpiadi erano solo quattro. Difatti, Cina (assente), Inghilterra, Messico e Giappone (Paese ospitante) erano già qualificate. Dal momento che l’Inghilterra è stata prima, il quinto posto è stato sufficiente per tornare a Tokyo.

Dopo gli inglesi, primi con 440.94 punti, secondo posto per la Germania (Hausdig-Rudiger, 433.92), terzo per la Russia (Zuznetsov-Shleikher, 415.86) e quarto per gli Stati Uniti (Hixon-Capobianco, 414.18).

Prima di questa Coppa del Mondo, la coppia azzurra aveva come miglior piazzamento un quinto posto agli Europei di Kiev 2019 (17esimi al Mondiale di Gwangju lo stesso anno) dove hanno ottenuto 371.97 punti. Per Tocci, bronzo iridato dal metro nel 2017 e al rientro dopo un anno costellato dai problemi alla caviglia, si tratta della seconda Olimpiade dopo Rio (in coppia con Chiarabini), mentre per Marsaglia, come abbiano detto, è un esordio assoluto. Marsaglia è bronzo europeo in carica nel trampolino da un metro con il risultato realizzato a Kiev (di specialità) nel 2019.

A Tokyo c’è anche, per i colori Aniene, l’undicesimo posto nella gara sincro piattaforma 10 metri di Andreas Larsen in coppia con Eduard Timbretti Gugiu con 344.91 punti. Dopo le qualificazioni, gli azzurri erano dodicesimi. A vincere la gara sono stati gli inglesi Tom Daley e Matthew Lee con 453.60 punti.

Nella foto DBM i due tuffatori azzurri