L’Aniene sbanca Riccione:
primo team in tutte le classifiche

sabato 19 Dicembre 2020

Gli Assoluti di nuoto a Riccione terminano con il successo del Circolo Canottieri Aniene primo in tutte le classifiche di società, in quella maschile assoluta (comprese le squadre militari) che in quella femminile. Tre i successi individuali – Silvia Di Pietro, Christopher Ciccarese e Giovanni Sorriso – nella terza giornata di gare ma anche numerosi piazzamenti tra i quali il terzo posto a pari merito per Federica Pellegrini nei 50sl in un’edizione che ha visto Benedetta Pilato grande stella della manifestazione.

Il primo squillo del pomeriggio è stato di Silvia Di Pietro che ha vinto i 50sl in 25”22. La primatista italiana (24”84) ha superato Costanza Cocconcelli mentre al terzo posto, a pari merito (25”47) hanno toccato Federica Pellegrini e Chiara Tarantino. Non proprio felice per il crono Silvia che però si è detta tranquilla perché ha nuotato, negli ultimi test, decisamente meglio.

Titolo italiano nei 200 dorso per Christopher Ciccarese. Il trentenne romano del CC Aniene ha toccato in 1’58”16 superando il consocio Jacopo Bietti (1’58”64). «Avete visto? Non sono finito come qualcuno sosteneva – ha detto Ciccarese – Ho ancora molto da dare. A trent’anni ho trovato il mio equilibrio. So che il crono per le Olimpiadi è lontano, ma lavorerò per realizzarlo».

Nei 200 misti ha vinto Giovanni Sorriso complice la squalifica di Alberto Razzetti. Sorriso ha toccato in 2’01”74. «Questo titolo, conquistato con l’aiuto di una squalifica – ha affermato il 28enne atleta dell’Aniene – mi dà una spinta enorme per il prosieguo della preparazione».

Secondo posto per Piero Codia nei 50 farfalla che ha mantenuto il primato italiano per un centesimo. Difatti, a vincere è stato Thomas Ceccon con 23”22 contro il primato di 23”21 siglato nel 2013 a Barcellona da Codia che a Riccione oggi ha ottenuto 23”73.

Secondo e terzo posto rispettivamente per Alessandro Fusco (2’12”69) e Flavio Bizzarri (2’13”26) nei 200 rana vinti da Nicolò Martinenghi delle Fiamme Oro in 2’10”19 che ha calato quindi il tris dopo i successi nei 50 e nei 100 rana. Terza anche Giulia D’Innocenzo nei 200 dorso (2’13”27) nella gara vinta da Giulia Ramatelli dell’Aurelia Nuoto in 2’13”07 così come Stefano Di Cola nei 200sl che ha toccato in 1’48”39 (successo di Matteo Ciampi del Team Acqua sport in 1’47”96).

Le classifiche. Uomini. Assoluta:1. CC Aniene p. 331,75, 2. Fiamme Oro 298, 3. Esercito 213,5, 4. Aurelia Nuoto 118, 5. Fiamme Gialle 111, 6. In Sport Rane Rosse 92,2. Società civili:1. CC Aniene p. 331,75, 2. Aurelia Nuoto 118, 3. In Sport Rane rosse 92,5, 4. Imolanuoto 61, 5. RN Florentia 61, 6. CN Torino 52.5.

Donne. Assoluta: 1. CC Aniene p. 280, 2. Fiamme Oro 166, 3. Carabinieri 142, 4. Fiamme Gialle 134, 5. Nuoto Club Azzurra 91 Bologna 119, 6. In Sport Rane Rosse 103. Società civili:1. CC Aniene p. 280, 2. Nuoto Club Azzurra 91 Bologna 119, 3. In Sport Rane Rosse 103, 4. Aurelia Nuoto 84, 5. Team Veneto 62,5, 6. Gestisport 55.5.

Nella foto, Giovanni Sorriso