Canoa / News 23 Aprile 2018

L’Aniene cornice del Campionato Regionale 5000 mt e Canoagiovani

Splendida giornata di sport domenica 22 aprile al Circolo Canottieri Aniene, che torna ad ospitare in casa una manifestazione canoistica: quest’anno è la volta del Campionato Regionale di Fondo e della prima prova del Canoagiovani.

Oltre 200 gli atleti iscritti, provenienti da tutte le società del Lazio, che si sono affrontati sulla distanza dei 5000 mt per le categorie Ragazzi-Junior-Senior e Master e sui 2000 mt per gli Allievi e Cadetti. Bellissima anche la cornice di pubblico che ha assistito alle gare, con tanti genitori assiepati lungo le sponde del Tevere.

Le gare, svoltesi senza alcun intoppo sotto l’organizzazione dello staff tecnico del Circolo, hanno ricevuto per l’occasione anche la visita di molte personalità del mondo sportivo, a partire dal presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio, accompagnato dai consiglieri federali Gianluca Zannoni e Paolo Tommasini, dirigente della sezione Canoa del Circolo Canottieri Aniene. Ospiti della giornata anche Gianfranco Ravà e Antonio de Lucia, rispettivamente presidente della Federazione Italiana Cronometristi e della Federazione Italiana Dragon Boat.

In occasione delle gare, al termine delle quali il Circolo Canottieri Aniene ha conquistato 12 ori, 3 argenti e 4 bronzi, vincendo la classifica generale davanti a Fiamme Gialle e Canottieri Eur, è stato assegnato il secondo trofeo “Memorial Eugenio Fabbri”, in ricordo del nostro storico socio.

Il premio, andato quest’anno al vincitore del C1 Junior maschile Dawid Szela delle Fiamme Oro, è stato consegnato dal figlio di Eugenio, Massimo Fabbri, ex canoista azzurro ed anche lui socio Aniene.