In evidenza / Vela 10 Giugno 2015

L’Aniene affronta l’oceano con Giancarlo Pedote

Dal mese di giugno sventolerà la bandiera del Circolo Canottieri Aniene anche in Oceano. A portarla sarà Giancarlo Pedote, esperto navigatore che ha conquistato lo scorso anno il primo posto in tutte le regate dei Mini 6.50 a cui ha partecipato.
Da quando il Circolo Canottieri Aniene decise di fondare la Sezione Vela, ha sempre visto un crescendo d’iniziative . Quest’anno il Circolo romano, dopo aver dato vita alla Lega Italiana Vela per promuovere la Sailing Champion League tra circoli velici, presenta un altro progetto ambizioso : sostenere agonisticamente il navigatore italiano Giancarlo Pedote con un curriculum di grande prestigio in oceano, accogliendolo tra i nostri tesserati FIV.
Non è la prima volta che all’Aniene si parla di vela oceanica. Oltre alle imprese individuali di alcuni consoci nelle regate oceaniche affrontate con le loro barche, lo scorso anno i saloni del Circolo romano hanno ospitato il gotha della vela estrema con la presentazione della Volvo Ocean Race 2014-2015 .
Giancarlo Pedote vive da diversi anni a Lorient in Bretagna, a ovest della Francia, nella patria dei navigatori francesi, e lì ha ottenuto tante vittorie, battendo la proverbiale bravura dei velisti d’oltralpe.
Con le sue imprese storiche, nel 2014 ha vinto tutte le più importanti regate con il Mini Prysmian ITA 747, aggiudicandosi per la seconda volta consecutiva il titolo di miglior navigatore della categoria prototipi Mini, vincendo la Lorient-Bretagne Sud Mini, la Pornichet Select, la Mini en Mai, il Trophée Marie-Agnès Péron, la Les Sables Les Açores.
Giancarlo, protagonista indiscusso dell’ultima Mini Transat, autore dell’importante record del Trofeo MAP e vincitore dei titoli di Champion de France Promotion Course au Large en Solitaire 2013 e 2014, dopo aver brillato per una memorabile rimonta di 30 posizioni all’ultima Route du Rhum sul Class 40 “Fantastica” di Lanfranco Cirillo, si è associato a Erwan Le Roux per affrontare a bordo del trimarano FenêtréA-Prysmian la stagione 2015 dei Multi50, che culminerà con la Transat Jacques Vabre in partenza a fine ottobre. I due skipper hanno già partecipato alle prime tre regate del calendario, il Grand Prix de Guyader, il Tour de Belle Ile e l’Armen Race, vincendole tutte.

Giancarlo Pedote ed Erwan Le Roux hanno appena concluso la qualifica valida per la partecipazione alla Transat Jacques Vabre, compiendo il percorso da La Trinitè sur Mer (in Bretagna) a Las Palmas, nelle Canarie, dove dal 12 al 14 giugno avrà luogo il Grand Prix Las Palmas de Gran Canaria, la prossima regata a cui parteciperà FenêtréA-Prysmian. Si tratta del primo Grand Prix per Multi50 che si disputa fuori dalla Francia, una regata in equipaggio che si svolge in tre giornate: venerdì 12 e domenica 14, gli skipper saranno impegnati in percorsi costieri e “runs” al largo di Las Palmas, mentre sabato 13 giugno i team dovranno effetttuare un giro dell’isola di Gran Canaria.

Sarà possibile seguire le regata Live sul sito ufficiale: www.laspalmasgcgrandprix.com

“Sono veramente emozionato – afferma Alessandro M. Rinaldi – a dover annunciare per conto del Circolo Canottieri Aniene che Giancarlo Pedote, che ho avuto la fortuna di conoscere a marzo dello scorso anno quando venne nominato Velista dell’Anno 2013, ha accettato di regatare in Oceano con i colori del nostro Circolo, a dimostrazione che la Sezione Vela in questi anni è andata veramente lontano. Con Giancarlo pensiamo di offrire una piattaforma straordinaria a questa specialità superando i confini dei nostri mari e immaginando imprese oceaniche per rilanciare lo spirito d’avventura che solo questo sport può regalare”.