News 16 Dicembre 2019

La premiazione dello sport di Casa Aniene e i Collari d’Oro

Aspettando la premiazione dello sport 2019 di casa Aniene in programma in serata alle ore 20 al Parco della Musica nella Sala Petrassi, in mattinata nel Salone d’Onore del Coni sono stati conferiti i Collari d’Oro. Tra i premiati diversi atleti del nostro Circolo. Tra loro, Luca Mazzone e Alex Zanardi protagonisti nel ciclismo paralimpico, Emmanuele Emanuele premiato nella veste di presidente onorario dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco, e le nuotatrici Federica Pellegrini e Simona Quadarella.

Federica ha parlato dell’appuntamento olimpico del 2020 a Tokyo: «Il pass è vicino, a marzo ci sarà la mia chiamata olimpica, poi incrociamo le dita – le parole della Divina – e lavoriamo. Quest’anno per me è stato incredibile: vincere il Mondiale a Roma nel 2009 è stato splendido, ma avevo vent’anni. Rivincerlo a 31 non era scontato, ha avuto un significato diverso. So che quella di Tokyo, se arriverà, sarà la mia quinta Olimpiade: penso di aver fatto quello che potevo per me stessa e per il mio sport, potrò chiudere in pace la mia carriera».

Proietta lo sguardo in avanti anche Simona Quadarella: «Avere già in tasca il pass per Tokyo, la mia prima Olimpiade, è incredibile. Mi tranquillizza molto, ho sette mesi di lavoro davanti. Ci arrivo da campionessa dei 1500, gara che è ai Giochi per la prima volta, ma ci prepareremo al massimo anche per gli 800. Katie Ledecky è la più forte, ma arriverò senza timori e paure».