Atletica leggera e corsa / News 23 Ottobre 2017

Grande successo per il “5000 sociale” a Villa Glori

Sabato 12 ottobre si è svolto il 5000 metri sociale, gara valevole per il Criterium a squadre della sezione corsa.
Quest’anno la gara ha abbandonato il suo consueto contesto in pista per svolgersi sul circuito ondulato di Villa Glori, già teatro di altre importanti manifestazioni sportive del Circolo, tra cui la mezza maratona estiva.

La scelta è stata particolarmente gradita dai soci ed infatti al via, agli ordini di Umberto Risi con il suo inseparabile cronometro, si sono presentati anche soci esterni alla sezione corsa, sempre pronta ad accogliere nuovi appassionati.
Per questo l’evento è stato un successo, con circa 40 partecipanti, divisi nelle 4 squadre del Criterium, e molti amici e familiari a fare tifo e fotografie sul percorso.

Come sempre, dopo i convenevoli iniziali, in gara è stata battaglia, con Anna Alberti, finalmente in ripresa dopo un lungo infortunio, a fare da apripista (17’22”) davanti a Giovanni Giannattasio (18’01”) ed Andrea Accardo (18’18”).
Nella parte centrale del gruppo, oltre all’exploit di Andrea Pocaterra (20’08”) e la conferma dello stato di grazia di Carlo D’Amelio (20’45”), ha da un lato prevalso la logica di squadra, come dimostra l’arrivo in parata del trio Giulia Salvetti – Arturo Nattino – Alberto De Nigro (tutti e tre in squadra Cast’oro), ma dall’altro ha ancora una volta avuto la meglio l’amore familiare, con Carlo Cinotti (20’22”) ad accompagnare e poi cedere un secondo alla giovane figlia Francesca (20’21”).

Bellissima ancora una volta la prestazione dei “marciatori” (Andrea Azzolini, Maurizio Labate e Carmela Imperiale – 32’49”) con un ritrovato Adriano Ranucci a chiudere il gruppo (33’26”).

L’evento si è chiuso tra gli applausi e gli sfottò, in pieno “stile Aniene”.