Altri sport / News 04 Giugno 2017

Paratore trionfa in Svezia: primo titolo a 20 anni

I grandi campioni del golf si devono inchinare a Renato Paratore. Il consocio del Circolo Canottieri Aniene, a soli 20 anni, ha conquistato il suo primo torneo dell’European Tour, trionfando in Svezia nel quotato Nordea Masters. Un successo che ha messo in luce le straordinarie potenzialità del giocatore romano: grandi capacità tecniche e agonistiche, saggia gestione delle strategie e ottima saldezza di nervi.

Secondo all’inizio dell’ultima giornata con un colpo di svantaggio sul leader, l’inglese Chris Wood, Paratore è riuscito a imporsi grazie ad un giro in 70 colpi, che gli ha permesso di chiudere con un totale di 281 (68, 72, 71, 70), davanti alla coppia formata dallo stesso Wood e dal suo connazionale Matthew Fitzpatrick, campione uscente, (282). Paratore è così il primo giocatore nato dopo il 1995 a imporsi in una tappa dell’European Tour e a 20 anni e 172 giorni è l’11esimo vincitore più giovane nella storia del circuito, secondo italiano dopo Matteo Manassero.

“Sapevo che se non avessi avuto cali di tensione e mantenuto un buon atteggiamento ce l’avrei fatta. Sono stati importanti i birdie alle buche 8 e 9, ma fondamentali gli ottimi putt delle ultime tre buche”, ha spiegato l’azzurro. Al nostro consocio sono arrivati, via twitter, anche i complimenti del numero uno del Coni e presidente onorario dell’Aniene, Giovanni Malagò: “Primo titolo European Tour per Renato Paratore!! Vittoria in Svezia, nel Nordea Masters! Grande momento per FederGolf!! Bravi!!”.