«Gli Dei di Olimpia», il libro di Valerio Iafrate per immergersi nei Giochi

mercoledì 16 Giugno 2021

«Gli Dei di Olimpia» è un libro da leggere – e gustare – adesso: aiuterà in maniera magnifica ad immergersi nella magica atmosfera olimpica alla vigilia dei Giochi di Tokyo. Lo ha scritto il consocio Valerio Iafrate, giornalista della Rai. Storie di successi ma anche di sconfitte, storie che hanno infiammato i primi 120 anni dei Giochi olimpici, da Atene 1896 a Rio de Janeiro 2016 in attesa di viverne altre tra poche settimane in Giappone.

Iafrate nella oltre 200 pagine del volume ha dedicato la sua attenzione a personaggi e squadre che alle Olimpiadi hanno realizzato – ma anche infranto – un sogno: quello di vincere la medaglia d’oro. Sono loro gli Dei di Olimpia, i vincitori che nell’antichità erano osannati davvero come Dei.

Presentato all’Aniene sulla sponda del Tevere con la violinista Guendalina Pulcinelli che ha allietato la mattinata con letture di Nunzia De Girolamo e Francesco Pannofino, il libro è stato “svelato” da un bel dialogo tra l’autore e Lavinia Spingardi, giornalista di Sky.

Il Presidente del Circolo, Massimo Fabbricini, ha fatto gli onori di casa e in chiusura Giovanni Malagò, che del volume ha scritto l’introduzione (la prefazione è di Federica Pellegrini, una campionessa che l’Olimpiade la conosce bene: durante la presentazione è stata letta dall’attrice e regista Elisabetta Pellini) ha ricordato la vicinanza a Tokyo e la determinazione della nostra squadra.

Tra i tanti ospiti, Danielle Madam, la ventireenne atleta specialista del lancio del peso diventata finalmente italiana lo scorso aprile dopo 17 anni nel nostro Paese («quello è stato il più bel giorno della mia vita») e in questi giorni conduttrice di «Notti Europee» su Rai1. Con lei, Stefano Pantano e Gianluca Di Marzio.