Atletica leggera e corsa / News 15 luglio 2017

Giannattasio il più veloce nel “miglio Aniene”

Si è tenuto allo Stadio Paolo Rosi l’annuale appuntamento podistico del miglio Aniene, gara sulla distanza tutta speciale di 1892 metri, in onore dell’anno di fondazione del Circolo.

In corrispondenza del 125mo anniversario del Circolo, l’edizione è stata impreziosita dalla presenza del presidente Massimo Fabbricini – ideatore dell’evento e quindi particolarmente affezionato alla manifestazione – e onorata dalla partecipazione di oltre trenta runner della sezione corsa che si sono dati battaglia con l’obiettivo di portare più punti possibili ai propri team d’appartenenza, secondo le novità del Criterium 2017.

Tutti hanno quindi puntato a non sfigurare nell’ordine d’arrivo, pertanto il cronometro è stato in parte sacrificato a vantaggio di una gara tattica, con un passaggio al mille, per i primi, molto conservativo (3’24”) a cui è seguito un ultimo giro in allungo, che ha visto vittorioso il giovane Giovanni Giannattasio (6’07”) davanti ad Antonio Labate (6’09”) e con Andrea Accardo (6’13”) a chiudere il podio.

Tutti e tre atleti della squadra “Talebani” capitanata da Claudio Ungari, che vede così premiate le strategie dell’asta di gennaio in cui aveva puntato tutto sulle gare brevi e veloci.

Prima tra le ragazze Francesca Cinotti appena sotto i sette minuti (6’59”) ma in generale la partecipazione in massa della sezione corsa è stata ancora una volta il vero successo di questa manifestazione, con la giovane Giulia Salvetti che pure infortunata non ha voluto rinunciare all’evento percorrendo il miglio a piedi, a riprova della vitalità e dell’entusiasmo che anno dopo anno continua ad animare il gruppo.