Federica Pellegrini chiude la carriera agli Assoluti di Riccione: cerca il titolo 130 per fare festa con l’Aniene

giovedì 25 Novembre 2021

Infinita Pellegrini. La Divina sarà in gara ai campionati italiani Assoluti invernali in vasca corta a Riccione il 30 novembre e il primo dicembre. Sarà, quella, l’ultima gara di Federica che ha annunciato di chiudere con il nuoto dopo una carriera strepitosa che l’ha vista nuotare in cinque finali olimpiche consecutive dei 200sl, da Atene 2004 a Tokyo 2020 la scorsa estate.

È questo un modo di regalare al nostro Circolo qualcosa di straordinario, magari il titolo 130 (e magari anche il 131) proprio come gli anni che l’Aniene si appresta a festeggiare il prossimo 5 giugno.

«Ho chiesto personalmente a Federica di fare l’ultima gara con la cuffia dell’Aniene – ha spiegato Gianni Nagni – davanti al pubblico italiano, dopo oltre 15 anni consecutivi di appartenenza al nostro club». Nagni ha aggiunto che «siamo particolarmente orgogliosi che lei, da capitano della squadra, oltreché da grande atleta e persona qual è, abbia accettato con grande entusiasmo».

Federica è stata iscritta da Matteo Giunta, il suo allenatore, nei 100 e 200sl mentre sta preparando l’ultimo turno a Eindhoven dei playoff Isl in cui sta realizzando ottimi tempi. La Pellegrini gareggia nel team dei Centurions e le gare sono in calendario sabato 27 e domenica 28.

Dalla passerella internazionale alle gare d’addio italiane, come ha confermato l’ultimo post della campionessa su Instagram: «Quando la famiglia chiama, devi rispondere… Eccomi. Ci vediamo a Riccione».