News / Vela 21 Maggio 2017

Dominio Aniene nell’Audi Italian Sailing League

Con undici primi posti, un secondo e un terzo nei 13 match ai quali ha preso parte, il Circolo Canottieri Aniene ha trionfato nell’Audi Italian Sailing League, prima tappa di selezione della stagione 2017 della Lega Italiana Vela, svoltasi a Porto Cervo. Dopo lo stop imposto ieri dal maestrale, che ha soffiato superando i 40 nodi, oggi il vento in calo ha permesso di svolgere ben 18 prove, portando il totale a 26 e rendendo valido il programma richiesto dalla formula della Lega.

L’equipaggio del Circolo Canottieri Aniene, formato dal capitano Luca Tubaro, dal timoniere Lorenzo Bressani, da Umberto Molineris e Matteo Mason, ha vinto con un dominio incontrastato la selezione, mostrando tutte le sue qualità sia con il vento molto forte di venerdì, sia oggi, in condizioni di vento medio e instabile per direzione. 16 i punti totali in classifica, che hanno permesso di precedere nettamente il Circolo Velico Ravvenate e l’esordiente Centro Velico 3V, ottimo terzo.

Grazie al risultato ottenuto l’Aniene si è qualificato alla finale nazionale, in programma a ottobre a Crotone, assieme al Circolo Velico Ravennate, al Centro Velico 3V, alla Marina Militare, allo Yacht Club Porto Rotondo e al Club Vela Portocivitanova.

“Abbiamo lottato molto con Ravenna – ha dichiarato Lorenzo Bressani, timoniere del nostro equipaggio -. Sapevamo che sarebbe stato il principale avversario, ma siamo riusciti a vincere con grande margine e di questo sono particolarmente contento, perché significa aver iniziato la stagione con il piede giusto”. “L’Aniene ha preso molto sul serio la stagione della Legavela – ha aggiunto il vicepresidente Francesco Rocco – schierando un team che parteciperà anche alla prossima selezione europea della Sailing Champions League”.

“In questa prima selezione – ha dichiarato il vicepresidente della LIV Alessandro Maria Rinaldi – abbiamo assistito a regate spettacolari che hanno impegnato gli equipaggi in condizioni difficili, con vento forte il primo giorno e con vento medio e ballerino nella terza giornata. La formula LIV consente di svolgere tante regate brevi ed intense che permettono ai team di ripetere partenze ed ingaggi decine di volte. Un’ottima palestra per i velisti esperti ed un’importante opportunità per i nuovi equipaggi di trovare il setting giusto per i prossimi appuntamenti. I J70 si sono dimostrati i monotipi più adatti, agili e velocissimi in qualsiasi condizione”.

La prossima tappa della LIV è in programma a luglio, a Portopiccolo (Trieste) dove, sempre con il supporto del season sponsor Banca Aletti, si comporrà il tabellone per la finale nazionale di Crotone, valida anche come campionato nazionale per club.