Calcetto / News 16 aprile 2018

Cucchiella-Celani, finale da brividi

Una partita sola al termine del Torneo, quella che dopo lunghi mesi di battaglia deciderà in un’ora chi alzerà l’agognato Trofeo.

Se lo contenderanno le due favorite, già regine della Regular Season e semifinaliste d’onore, sebbene i playoff abbiano fin qui mostrato tutta la loro straordinaria aleatorietà.

I quarti di finale, ad esempio, avevano sovvertito in pieno l’ordine di classifica, condannando Naldi e Abrignani all’eliminazione.

Da applausi il cammino di Yuri e dei suoi Picciotti che dopo mesi di alti e bassi si ritrovano protagonisti di due partite straordinarie. Con grande piglio autoritario ed intensità agonistica conquistano la semifinale e una settimana dopo la affrontano senza paura contro le truppe “presidenziali”, ribaltando tre volte lo svantaggio e ritrovandosi in vantaggio 4-3 a pochi minuti dal termine. Nel convulso finale thriller succede tutto e il contrario di tutto: l’autogol di Cozzani ed il gol partita di Totti mandano in finale Cucchiella, ma le tante occasioni sprecate, qualche fischio discusso e il doppio miracolo finale di Albini padre tormenteranno a lungo le notti dei giocatori celesti, che per volontà e coraggio avrebbero forse meritato miglior fortuna.

Dall’altro lato del tabellone il quarto di finale, vinto 3-2 al termine di una grande sfida contro gli Abrignani, lanciava De Matteis come candidato al titolo. Ma in semifinale gli infortuni dei mattatori della settimana prima (Barra prima e Giuffrida poi) indirizzavano l’incontro a vantaggio delle maglie Rosa, che governano la gara sin dal principio, la indirizzano con il gol di Gilardoni e la gestiscono con attenzione ed esperienza. Per Celani, campione in carica, è la terza finale consecutiva e nello sport, è cosa nota, nulla accade per caso.

Quarti di finale:

Picciotti-Naldi 4-2
Grisolia L. (2) Rocco Albano

Mancini A. Lirosi C.

De Matteis-Abrignani 3-2
Giuffrida (2) Tamburi

Abrignani P. (2)

Semifinali:

Cucchiella-Picciotti 5-4
Totti (2) Formilli (2) Autogol

Cozzani Saladino Cheever Autogol

Celani-De Matteis 4-1
Gilardoni A. (2) Costantini Fabbri R.

Tamburi

Classifica Marcatori: Formilli G. (20); Dieni (19); Mancini A. (17); Abrignani P. (14); Gilardoni A. (12); Celani R. (11)