Coppa Tokyo: super Marsaglia
e Larsen show dalla piattaforma

lunedì 8 Febbraio 2021

La Coppa Tokyo di tuffi, che si è disputata al Centro Federale di Trieste da venerdì 5 a domenica 7 febbraio, ha visto protagonisti due atleti del CC Aniene, Lorenzo Marsaglia e Andreas Sergent Larsen. Marsaglia si è imposto nel trampolino 1 metro, Larsen dalla piattaforma prendendosi la copertina della prima giornata della Coppa Tokyo.

Lorenzo, 24enne romano tesserato per il nostro Circolo e per Marina Militare e seguito da Benedetta Molaioli, socia per meriti sportivi dell’Aniene, bronzo europeo a Kiev 2019 e da poco laureatosi in fisioterapia pur non preciso nel triplo salto mortale e mezzo avanti raggruppato (42.00), ha piazzato un ottimo doppio salto mortale e mezzo ritornato raggruppato (69.75) e un eccellente doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (68.80), per chiudere al comando con 354.55 punti, quasi diciannove in più rispetto ai 335.85 delle eliminatorie.

Dalla piattaforma si è confermato, dopo il titolo agli Assoluti estivi dello scorso agosto, l’italodanese Andreas Sargent Larsen. Il 20enne di Copenhagen ma da diciotto mesi residente a Roma dove lo allena Benedetta Molaioli all’Aniene (è tesserato anche per Fiamme Oro) ha condotto una gara di alto livello con i 79.20 punti del triplo salto mortale e mezzo indietro raggruppato e gli 85.10 del quadruplo salto mortale e mezzo avanti raggruppato, e ha vinto con 422.65 punti.

Nel trampolino 3 metri, con la sorpresa per il vincitore, Francesco Porco, 21enne calabrese tesserato per Fiamme Oro e Cosenza Nuoto che ha piazzato un eccellente doppio salto mortale e mezzo avanti con due avvitamenti (76.50) e un ottimo triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato (69.75) e si è imposto con 387.60; secondo posto per Marsaglia con 375.20 punti. Lorenzo ha pagato, dopo essere stato in testa fino al penultimo tuffo, un doppio salto mortale e mezzo avanti con due avvitamento impreciso (47.60). Sul gradino più basso del podio è salito Andreas Sargent Larsen con 348.15 punti.

Nella foto, Lorenzo Marsaglia