News / Varie 21 settembre 2018

Circoliamo, dal 20 settembre al via la settima edizione

Circoliamo è pronta per l’edizione numero sette. Dal 22 settembre al 6 ottobre i Circoli sportivi storici romani danno vita a quella che è una vera Olimpiade dello sport cittadino. L’edizione 2018, che si svolge come sempre a distanza di tre anni dalla precedente, in questa edizione vede competere i sodalizi romani, il cui presidente è Maurizio Romeo, in 18 discipline: rispetto all’ultima edizione di Circoliamo, new entry sono la vela e il tiro alla fine. Questi gli sport del programma: pallavolo, corsa campestre, carte (bridge, burraco, gin rummy), calcio a 5, calcio a 8, vela, tiro alla fune, tennistavolo, golf, tennis, biliardo, canottaggio, basket, nuoto, paddle, manifestazione diversamente abili (rowing), calcio a 5 bambini (dimostrativo), special olympics.
I Circoli partecipanti sono: CC Aniene, CC Lazio, CC Roma, CC Tirrena Todaro, CT Eur, Eur Sporting, Roma Polo Club, RCC Tevere Remo, TC Parioli, CM Corte dei Conti.
Quest’anno il Club dei Circoli Sportivi Storici ha istituito per Circoliamo un premio speciale dedicato alla memoria di Claudio Honorati, ex socio del nostro Circolo. Honorati ha sempre rafforzato e alimentato il senso di famiglia tra tutti i Circoli Sportivi Storici. Per il 2018 è stato deciso di assegnare il Premio Claudio Honorati al Centro Nazionale contro il Bullismo “Bulli Stop”.
La giornata finale, una autentica festa di chiusura di Circoliamo, si terrà il 6 ottobre. La “Festa dello Sport e dei Giovani” sarà ospitata al Roma Polo Club delle ore 10 quando ci sarà l’apertura del Circoliamo Village e poi prenderà il via la corsa campestre, ossia lo staffettone dei Circoli romani. A seguire ci saranno le gare del Pony Club con la Kids Area per i più piccoli, la gara di tiro alla fine che in passato ha fatto parte del programma dei Giochi olimpici dal 1900 al 1920, mentre alle ore 14 sono previste le premiazioni seguite da una grande festa conclusiva.
La prima edizione di Circoliamo si è svolta nel maggio del 2000 e ha visto il successo dell’Aniene. Il nostro Circolo si è imposto in tutte le successive edizioni (2002, 2004, 2007, 2010, 2015) con un primo posto alla pari con il TC Parioli nel 2007.
La presentazione dell’evento si è svolata nel Salone dell’Aniene alla presenza dei presidenti di tutti i Circoli romani e degli sponsor, che si sono definiti tutti amici della manifestazione e dello sport. Si tratta di Acea, Ducati Roma, Istituto Credito Sportivo, Nastro Azzurro, Porche, Sara Assicurazioni e Smi Technologies and Consulting.
Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha fatto pervenire il suo saluto a Circoliamo, a cui lui stesso ha partecipato più volte e che lo vedrà competere anche in questa edizione. «Circoliamo per far vincere l’amicizia nel segno dello sport – ha scritto l’attuale presidente onorario dell’Aniene – E’ un’iniziativa diventata ormai piacevole tradizione con l’obiettivo di promuovere il volto più bello del nostro movimento e di esaltare l’importanza dell’aspetto ludico-aggregativo oltre a quello agonistico». Malagò ha poi ricordato i racconti di Giulio Onesti, canottiere sul Tevere ed ex atleta dell’Aniene oltre ad essere stato il più illuminato dirigente sportivo italiano.
Massimo Fabbricini, il presidente del nostro Circolo che per la prima volta guida il sodalizio dopo i successi ottenuti sotto la presidenza di Giovanni Malagò, ha messo a fuoco il significato di Circoliamo che è e rimane «un bel gioco, un appuntamento polisportivo di grande significato che anche questa volta l’Aniene vuole conquistare».

Qui il programma completo.