Doppietta di Serafini-Pappalardo ai Campionati Italiani, titolo nel 2x e nel 2-

domenica 26 Giugno 2016

Ludovica Serafini e Carmela Pappalardo regalano al Circolo Canottieri Aniene una straordinaria doppietta ai Campionati Italiani Assoluti di canottaggio. Nella rassegna tricolore svoltasi il 25 e 26 giugno a Ravenna, dove sono state disputate anche le prove valide per le categorie Pesi Leggeri e Juniores, le nostre portacolori non hanno deluso le aspettative lasciando subito il segno nel doppio, con una gara d’attacco nella quale hanno accumulato un buon vantaggio sulle forti atlete di Cernobbio e Fiamme Gialle e resistito al loro tentativo di rientro. Pochi minuti dopo altra ottima prestazione nel due senza, dove – pur soffrendo un po’ più del solito nella loro specialità – sono riuscite a portare a casa il secondo titolo italiano di una giornata da incorniciare.

Serafini e Pappalardo con il dirigente Andrea Pignoli e con il vicepresidente FIC Davide Tizzano

Serafini e Pappalardo con il dirigente Andrea Pignoli e con il vicepresidente FIC Davide Tizzano

Risultati importanti arrivano anche in campo maschile con l’argento di Matteo Sandrelli e Antonio Schettino nel 2- junior, anche se forse era lecito aspettarsi qualcosa di più. Il Posillipo è stato bravo a scappare via e il forcing finale dei portacolori dell’Aniene non è bastato a colmare il divario.

Matteo Sandrelli e Antonio Schettino

Matteo Sandrelli e Antonio Schettino

I nostri due junior si sono poi ripetuti poco dopo, conquistando un altro argento insieme ai compagni dell’8+. Gara tiratissima, nella quale il Gavirate, equipaggio ben più rodato e costituito da tutti atleti juniores, ha reagito subito all’attacco sferrato in partenza dal nostro, formato invece da 4 juniores e 4 ragazzi, e ha fatto valere la sua maggior compattezza. Una bella soddisfazione comunque per i 4 ragazzi rimasti delusi dal loro campionato di categoria due settimane fa.

L'equipaggio dell'8x

L’equipaggio dell’8+

Giovanna Schettino, invece, si è dovuta accontentare del bronzo nel singolo junior femminile, con una prestazione al di sotto dei suoi abituali standard. Merito delle avversarie, anche se sulla prova di Giovanna ha certamente influito l’esame di maturità che sta svolgendo in questi giorni e che non le ha consentito di prepararsi al meglio.

Giovanna Schettino

Giovanna Schettino

Prestazione un po’ sottotono, infine, per il nostro 4x junior femminile, che non è riuscito ad andare oltre il quinto posto in una gara che si preannunciava molto difficile e che ha confermato un livello davvero alto.

Il bilancio finale, con un bottino di 5 medaglie, comunque è positivo: 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo che si aggiungono ai 2 ori, 1 argento e 1 bronzo conquistati ai campionati Under 23 e Ragazzi. Una bella soddisfazione per gli allenatori Giovanni Suarez, Matteo Giuffrida e Gaetano Iannuzzi, orgogliosi dei loro ragazzi pur nella certezza che sia possibile migliorare, in vista anche dei prossimi appuntamenti della stagione internazionale, tutti concentrati tra luglio e agosto: Europei Juniores, Coupe de la Jeunesse, Campionati del Mondo Under 23 e Juniores.