Canoa 22 Settembre 2010

Canoa: è record

Si sono svolti sul lago di Bomba (Chieti) i Campionati Italiani di velocità sulle distanze di 200, 500 e 1000 mt per le categorie ragazzi, junior, debuttanti, under 23, senior e adaptive. Diciotto i titoli conquistati dai nostri canoisti da aggiungere a sei argenti e due bronzi. Ecco i protagonisti di questo straordinario successo che vede l’Aniene la prima società in Italia per titoli assoluti (6) e in campo femminile: Josefa Idem (K1 500), Cristina Petracca

(K4 assoluto 200, 500, 1000 mt – K4 under 23 200, 500, 1000 mt – k2 under 23 1000 mt e argento nel K1 200 mt), Norma Murabito (K4 assoluto 200, 500, 1000 mt – K4 under 23 200, 500, 1000 mt – K2 under 23 1000 mt) Roberta Fiorini (K4 assoluto 200, 500, 1000 mt – K4 under 23 200, 500, 1000 mt – bronzo nel k1 under 23 1000 mt) Elisabetta Introini (K4 assoluto 200, 500, 1000 mt), Carolina Acucella (K4 under 23 200, 500, 1000 mt). 

La squadra maschile guidata da Maximilian Benassi (K1 500 e 1000 mt) conquista il K1 mt 500 under 23 con Matteo Galligani e il K2 under 23 mt 1000 insieme alla giovane promessa Matteo Brillo. Gli stessi conquistano un grande argento nel K2 senior dietro le Fiamme Gialle.
Nella categoria junior (under 18) la coppia composta da Federico Elena e Nicolae Craciun si aggudica il titolo nella canadese biposto 1000 mt e due splendidi argenti nei 200 e 500 mt. Passando alla categoria debuttanti sempre protagonista Nicolae Craciun con tre ori, insieme all’altra giovane promessa Julia Daffinà che conquista un argento nel K1 200 mt ed un bronzo nel 500 mt. Sfortunati ma bravi i giovani della Scuola di Sport Alessandro Zampetti, Daniele Franco, Renato Borromeo, Arturo Buzzetti e Ruggero Ponz de Leon che nel K4 mt 1000 e 200 si piazzano al sesto posto (su 18 imbarcazioni) confermando un netto miglioramento rispetto alla stagione 2009.

In ultimo un grande e primo oro conquistato nella categoria Adaptive grazie al consocio Massimo Romiti che si aggiudica il K1 1000 mt categoria TA e un argento nel K1 500 mt.
Questi risultati, insieme ai 6 titoli conquistati nelle specialità del fondo e della maratona ad aprile, portano l’Aniene ad essere prima nel medagliere della categoria assoluti per il 2010.