Canottaggio / News 11 Ottobre 2020

Campionati Europei, due argenti
per Bruno Rosetti e Chiara Ondoli

L’Italia chiude l’Europeo assoluto del canottaggio disputato a Poznan al secondo posto del medagliere con 11 medaglie (4 ori, 5 argenti e 2 bronzi) dietro all’Olanda con gli stessi podi ma con più ori (8).

Aniene protagonista con l’argento del 4 senza sul quale c’era Bruno Rosetti e con lui Matteo Castaldo, Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo. Il nostro armo si è piazzato secondo dietro l’Olanda nonostante una fastidiosa labirintite che ha afflitto Di Costanzo per tutta la settimana dell’Europeo.

Argento anche per Chiara Ondoli in barca con il quattro senza insieme ad Alessandra Patelli, Kiri Tontodonati e Aisha Rocek che hanno saputo tenere a distanza l’Irlanda.

quarto posto per l’otto nel quale era impegnato Leonardo Pietra Caprina con con lui Matteo Della Valle, Alfonso Scalzone, Salvatore Monfrecola, Emanuele Gaetani Liseo, Aniello Sabbatino, Mario Paonessa, Davide Mumolo e il timoniere Enrico D’Aniello.

Quinte con il 4 di coppia Valentina Iseppi e Ludovica Serafini con Clara Guerra e Alessandra Montesano mentre seste Carmela Pappalardo con Laura Meriano nel 2 senza.

Nella foto di Mimmo Perna/Fic il 4 senza azzurro