Bressani trionfa all’Europeo Melges 32

martedì 25 Luglio 2017

Dopo neppure 15 giorni dal titolo mondiale Orc a Trieste, Lorenzo Bressani è ancora sul gradino più alto del podio come campione europeo Melges 32 a Sebenico, alla tattica di Torpyone di Edoardo Lupi e Massimo Pessina. Un trionfo al quale ha partecipato un altro nostro atleta, Matteo Mason, già campione del mondo 2016.

“Sono al settimo cielo – commenta a caldo un raggiante Bressani a ‘Il Piccolo’ -. Due titoli così pesanti in sole due settimane sono davvero tanta roba. La maggior parte degli armatori mi riconosce come un timoniere veloce, che è sicuramente una mia dote naturale, ma alla fine anche come tattico non sono poi così male…”.

Lorenzo, Rufo per gli amici, sarà impegnato ai primi di agosto a difendere i colori dell’Aniene nella semifinale della Sailing Champions League a St. Petersburg, insieme a Plazzi, Molineris e Mason, dopo che il nostro Circolo si era qualificato nel Circuito Nazionale della Lega Italiana Vela lo scorso anno. Infine si sta allenando con Cecilia Zorzi sul nuovo Nacra foiling per la prossima stagione olimpica.