News / Nuoto 09 Dicembre 2019

Bottino finale di 8 medaglie agli Europei in vasca corta

Alla fine sono state ben otto le medaglie conquistate tra gare individuali e di staffetta: è questo l’ottimo bilancio per i nuotatori dell’Aniene ai Campionati Europei Indoor in vasca corta di Glasgow (Scozia), con prestazioni cronometriche di assoluto rilievo. Due medaglie d’oro per Simona Quadarella negli 800 stile libero con il tempo di 8’10’’30 e nei 400 stile libero con il tempo di 3’59’’75 (primato personale). Oro anche per Margherita Panziera nei 200 dorso (2’01’’45) e per Benedetta Pilato nei 50 rana (29’’32): entrambe stabiliscono i nuovi record nazionali assoluti delle distanze. Medaglia d’argento per Federica Pellegrini nei 200 stile libero con 1’52’’88 ed Elena Di Liddo nei 100 farfalla con 56’’37.

Sul secondo gradino del podio sale anche la staffetta 4×50 mista femminile, chiusa con il crono di 1’44”92 fissando il nuovo record nazionale assoluto, grazie alle prestazioni delle nostre atlete Silvia Scalia (26.60 in prima frazione), Benedetta Pilato (29’’18 in seconda), Elena Di Liddo (24’’47 in terza) e Silvia Di Pietro (24’’12 in quarta frazione). All’argento ha contribuito anche Federica Pellegrini che ha gareggiato nelle batterie del mattino come quarta frazionista con il tempo di 24’’31. Lorenzo Deplano, primo frazionista nelle batterie del mattino della staffetta 4×50 stile libero maschile, si aggiudica la medaglia di bronzo.

Da segnalare, inoltre, le finali individuali e di staffetta per Margherita Panziera nei 200 stile libero (ottava in 1’55’’49) e nei 100 dorso (sesta in 57’’45) e per Silvia Scalia nei 50 dorso (quarta in 26’’22): entrambe stabiliscono i nuovi record nazionali assoluti, rispettivamente nei 100 e nei 50 dorso. Finali anche per Elena Di Liddo nei 50 farfalla (sesta in 25’’37), Federica Pellegrini nei 100 stile libero (sesta con 52’’30), Silvia Scalia nei 100 dorso (ottava in 58’’29), Lorenzo Tarocchi nei 400 misti (sesto in 4’06’’87), Matteo Rivolta nei 100 farfalla (sesto in 50’’01), Piero Codia nei 100 farfalla (ottavo in 50’’63), nella staffetta 4×50 mista maschile (4° in 1’32’’51) ancora con Piero Codia (22’’55 in terza frazione farfalla) e nella staffetta 4×50 stile libero mixed (5° in 1’30’’37) con Silvia Di Pietro (23’’78 in terza frazione).