News / Tennis 05 Maggio 2019

Berrettini si arrende soltanto in finale a Monaco di Baviera

Si ferma soltanto al tiebreak del terzo set della finale il sogno di Matteo Berrettini di bissare il successo di Budapest. L’atleta del nostro circolo ha vissuto una domenica bestiale nell’Atp 250 di Monaco di Baviera, piegando Roberto Bautista Agut nella semifinale giocata in mattinata salvo poi cedere nell’ultimo atto del torneo contro il cileno Christian Garin.

Berrettini aveva giocato una semifinale praticamente perfetta, senza battere ciglio all’idea del possibile doppio impegno ravvicinato dopo la pioggia di sabato: partita completa di Matteo, tra servizi, dritti e una sfilza di palle corte. Netto 6-4 6-2 a fotografare il dominio dell’azzurro, impegnato poi a distanza di poche ore contro il cileno Garin. Un calo di tensione nervosa ha tirato un brutto scherzo a Berrettini, che ha concesso 6-1 il primo set salvo poi entrare benissimo in partita: 6-3 nel secondo per Matteo, decisivo il tie break nel terzo set, con il cileno che ha strappato presto il primo mini-break e non ha più sbagliato nulla. Da lunedì, Berrettini sarà numero 31 del mondo. Il modo migliore per presentarsi agli Internazionali d’Italia.