Berrettini manda ko Murray: al Queen’s è ai quarti e oggi affronta Evans

giovedì 17 Giugno 2021

Andy Murray è rimasto all’angolo. Matteo Berrettini, alla sua prima partecipazione al torneo del Queen’s, ha battuto con autorevolezza – 6-3 6-3 – il padrone di casa che ha vinto cinque volte sull’erba di Londra. Per il giocatore dell’Aniene c’è l’accesso ai quarti di finale e domani affronterà un altro inglese, Daniel Evans, numero 27 del mondo.

Il successo di Berrettini era atteso: Matteo è la testa di serie numero uno del tabellone e che tra i due ci sono 115 posizioni di differenza in classifica.

Nel primo set ha inciso il servizio, nel secondo c’è stato più ritmo da fondo campo e una buona varietà di colpi. Berrettini ha tenuto a bada Murray a proprio piacimento, con l’avversario preciso solo a tratti. Non si deve dimenticare che si tratta della quinta partita stagionale a livello Atp per lo scozzese di Glasgow e adesso la distanza con il giocatore romano, nonostante Andy abbia vinto tre slam, è notevole.

Come contro Travaglia, affrontato al primo turno, Berrettini ha avuto bisogno di qualche minuto per entrare davvero in partita. Poi il suo servizio ha funzionato alla grande, Murray ha poi ceduto il turno di battuta nel quinto game. È finito 6-3 con dieci ace, più di due a turno di battuta.

Nel secondo set Berrettini è stato più incisivo in avvio. Il numero 9 al mondo ha strappato subito il servizio con tre punti consecutivi di gran classe dal 30-15: due smorzate, dopo altrettanti scambi propositivi, intervallate da un’ottima difesa a rete. Subito 2-0 in apertura di parziale e poi tenuto a distanza di sicurezza, 4-1. L’inglese è rimasto aggrappato al match salvando due palle break nel sesto game, ma Berrettini non ha lasciato scampo in battuta nonostante “solo” quattro ace nel secondo set: ancora 6-3.