Canottaggio / News 08 maggio 2017

Aniene in grande spolvero al II Meeting Nazionale

L’Aniene brilla anche nel secondo appuntamento nazionale valutativo, svoltosi a Piediluco sabato 6 e domenica 7 maggio, in vista dei prossimi Campionati Europei Assoluti e Pesi Leggeri e dei Campionati Europei Junior di canottaggio.

Ludovica Serafini con Giorgia Pelacchi

Ludovica Serafini, con la compagna della Canottieri Lario Giorgia Pelacchi, ha centrato un’altra doppietta, vincendo sia la gara del 2- che quella del 4- Senior A (con Ilaria Broggini e Veronica Calabrese della Canottieri Gavirate). Emozionante la prova del 2-: con un lago in condizioni quasi proibitive per il forte vento laterale, la nostra atleta e la sua compagna hanno vinto con ben 7″ di distacco, nonostante un ‘embardée’ negli ultimi 150 metri che ha quasi completamente fermato la barca.

Giovanna Schettino

Ottime prestazioni anche per Giovanna Schettino, alle prese con le migliori atlete del settore di coppia pesi leggeri. Bene in singolo (quarta), dove ha dimostrato di sapersela cavare tra le onde, molto bene in doppio con Allegra Francalacci del Pontedera, terza in una gara in cui erano presenti anche le colleghe “pesanti”, e benissimo nella prova finale ad handicap, nella quale ha vinto in 4x Pesi Leggeri, anche qui contro le “pesanti” di 4x e 4-.

Leonardo Pietra Caprina e Matteo Sandrelli hanno invece ben figurato sia nel 2- che nel 4- Senior A, gareggiando fianco a fianco con i medagliati olimpici di Rio e piazzandosi primi tra gli equipaggi Under 23 in entrambe le specialità. I due ori conquistati sono valsi la convocazione di Leonardo al raduno preparatorio per i Campionati Europei Assoluti (Matteo non è stato preso in considerazione unicamente perché impegnato con la scuola nell’anno della maturità).

Leonardo Pietra Caprina e Matteo Sandrelli

Grande soddisfazione poi per i nostri junior del 4+ (Giulio Ginesi, Nicolò De Sangro, Michele Zacchilli e Francesco Scoppola, guidati dal timoniere Alessio di Sorbo), primi in una gara che non ha avuto storia. Dopo sole due ore, i nostri quattro più il timoniere hanno rischiato di fare il bis, piazzandosi secondi nella prova dell’8+, insieme a Leonardo Suarez, Federico Zennaro, Corrado Antonetti e Gabriel Danciu. L’oro e l’argento fanno ben sperare in vista dei prossimi Campionati Italiani di categoria.

Giordana Marsili ed Eugenia Masotta

Una bellissima sorpresa, infine, è arrivata da Giordana Marsili ed Eugenia Masotta che, dopo aver sfiorato la finale nel 2- Junior (specialità nuova per loro), hanno compiuto una vera impresa andandosi a prendere l’argento nel 4- Junior, equipaggio improvvisato in appena due giorni insieme a Maria Letizia Sibillo (CRV Italia) e Gaia Colasante (Irno). Finalmente un po’ di soddisfazione per due ragazze che hanno sempre dato tanto a questo sport.

Il bilancio finale è di 6 ori, 2 argenti e un bronzo, in una manifestazione che ha visto impegnati anche Antonio Schettino, Ottavia Ravoni, Leonardo Calabrese, Antonio Cascone, Viola Passoni, Giulia Reali, Sveva Cipri, Ludovica Di Pofi, Lavinia Coppola, Sofia O Mearain, Niccolò Klinger e Daniela Nardella, oltre agli allenatori Gaetano Iannuzzi e Matteo Giuffrida.

L’equipaggio dell’8+