News / Paddle 26 Luglio 2020

Aniene, che colpo: arriva
il sesto scudetto consecutivo

Il campionato di serie A si conclude nel segno dell’Aniene. Un trionfo per il nostro Circolo (3-2) che per la sesta volta di fila si laurea campione d’Italia nel padel.

Finale bellissima quella che si è disputata sul Centrale del Padel Paradise con la nostra formazione che ha sconfitto l’Orange Padelclub. Decisivo è stato il match di spareggio che è stato vinto dall’Aniene con Lucas Campagnolo e Pablo Lima che hanno battuto con il punteggio di 6-3 6-3 la coppia Fernando Belasteguin-Denis Perino.

All’inizio della giornata Lucas Bergamini e Lucas Campagnolo non hanno lasciato scampo agli avversari dell’Orange, Simone Cremona e Manuel Rocafort che sono riusciti a conquistare solo un gioco.

Il pareggio è arrivato con Chiara Pappacena e Ariana Sanchez che hanno superato le nostre Carolina Orsi e Gemma Triay per 7-6 6-4.

Non ci sono state sorprese nelle sfide successive dove prima Belasteguin e Perino hanno vinto sui nostri Bruno e Lima 6-2 6-0 e poi Di Nenno e Restivo (Aniene) hanno battuto 6-3 7-5 Capitani e Patiniotis.

Tutto questo prima dello spareggio decisivo che ha vinto l’Aniene trionfare.

Per l’Aniene questa è una striscia incredibile e irripetibile. Vincere qualche volta non è impossibile ma ripetersi – è farlo per sei volte di file – spesso è impresa titanica. La vittoria porta la firma del dg Alessandro Di Bella, del Capitano Giovanni Ticca e del dt Roberto Agnini. Una vittoria, questa sesta di fila, ottenuta grazie a un gruppo di giocatori meraviglioso: Michele Bruno, Saverio Palmieri, Lucas Campagnolo, Lucas Bergamini, Pablo Lima, Martin Di Nenno, Emanuele Fanti, Juan Manuel Restivo, Matias Nicoletti, Gemma Triay, Carolina Orsi, Mar Cabrera, Emily Stellato.

Sabato, nel giorno delle semifinali, prima l’Orange ha battuto 3-0 Misano Out e poi l’Aniene ha ottenuto lo stesso punteggio contro il Seven One Sport. Nessun problema per Pablo Lima e Mathias Nicoletti nella prima partita, vinta con un doppio 6-1 contro Lorenzo Rossi ed Ignacio Saravia. Più equilibrato l’incontro femminile che ha visto uscire vincitrici le nostre Carolina Orsi e Gemma Triay (6-3 7-5) nei confronti di Alessia La Monaca e Teresa Navarro.