Agli Europei di Budapest Andreas Larses argento con il Team event

lunedì 10 Maggio 2021

C’è subito il timbro del CC Aniene ai Campionati Europei di nuoto di Budapest. Nel primo giorno di gare, quelle dei tuffi, l’Italia con il Team event ha conquistato una storica medaglia d’argento e nella formazione azzurra ha gareggiato Andreas Sargent Larsen, tuffatore allenato da Benedetta Molaioli, socia per meriti sportivi del nostro Circolo.

Larsen ha 22 anni ed è italodanese. Il papà è di Copenhagen e la mamma di Milano. Andreas è al suo secondo europeo con la nazionale italiana.

In questa gara l’Italia non è mai salita sul podio nelle edizioni precedenti (quinto posto a Eindhoven 2012 il miglior risultato). Quartetto assai giovane quello azzurro con Chiara Pellacani, Andreas Sargent Larsen, Sarah Jodoin Di Maria e Riccardo Giovannini che ha ottenuto il punteggio record di 428 punti (292 due anni fa, nell’edizione di Kiev 2019), quasi quattro punti dietro alla Russia (431.80) ma davanti alla Germania campione in carica, oggi terza con 421 punti.

Il team azzurro era al comando prima dell’ultimo tuffo (sincro dalla piattaforma), superati dalla coppia russa Minibaev-Beliaeva che ha riscattato qualche errore precedentemente.

«Ci siamo divertiti. Non ci aspettavamo grandi risultati e forse proprio questa è stata la chiave per raggiungere addirittura il secondo posto. Stiamo bene insieme e penso si sia visto in gara», le parole di Larsen dopo l’ottimo risultato di Buapest.

Italia terza dopo il primo round anche grazie alla prestazione di Larsen che nel suo triplo e mezzo rovesciato raggruppato ha avuto 80.50 punti. Al giro di boa ci sono 11 punti di vantaggio per la Russia davanti agli azzurri.

Dalla piattaforma, Larsen è stato scatenato con un quadruplo e mezzo da coefficente 3.7 e ha messo in chiaro la situazione: 88.80 punti (media dell’otto e secondo miglior tuffo del lotto dietro Kuznetsov) e 362.40, ossia nove lunghezze di vantaggio sulla Russia.

L’Italia al comando prima del sincro piattaforma che ha chiuso il programma con questa splendida medaglia d’argento.

La gara del team event è una prova a squadre: vi gareggiano due uomini e due donne che si tuffano sia dal trampolino che dalla piattaforma.

Nelle foto (Andrea Staccioli / Inside-DBM), la formazione azzurra. In apertura, Benedetta Molaioli con Larsen