Canoa / News 26 Marzo 2017

7 medaglie ai Campionati Italiani di Fondo

Eccezionale Aniene ai Campionati Italiani di Fondo di canoa! Sulle acque del lago di Candia, nel weekend del 25-26 marzo, la nostra squadra agonistica ha dato vita a splendide gare sulla distanza dei 5000 mt, che hanno visto i nostri canoisti conquistare l’abbondante bottino di 4 medaglie d’oro, 2 d’argento e 1 di bronzo.

La domenica si è aperta con due argenti nella categoria Ragazzi, conquistati dal K2 maschile di Valerio Coppotelli e Riccardo Lonigro e dal K4 femminile di Antea Mariani, Federica Siena, Camilla Toraldo e Francesca Blanda. Il primo trionfo di giornata è arrivato del K4 Under 23 maschile, composto da Davide Marin, Alessandro Zampetti, Tomasz Apuzzo e Simone Giorgi, che hanno lasciato alle loro spalle due equipaggi della Canottieri Padova. Il secondo titolo italiano porta la firma del C2 Under 23 di Nicolae Craciun ed Andrea Sgaravatto, che non hanno mancato l’appuntamento con la prima posizione.

Sorprendenti le prestazioni del K4 Under 23 femminile composto da Valeria Toraldo, Roberta Blanda, Alessandra Tommasini e Maija Saalasti che, pur gareggiando nella categoria superiore alla loro età (solo Maija è Under 23, il resto dell’equipaggio è junior), sono riuscite a mettere la punta della barca davanti alle rivali della Canottieri Trinacria. L’ultimo oro è stato frutto del prestigioso primo posto di Andrea Ramella, capace di mettere in riga tutti gli specialisti delle gare lunghe, nel K1 Senior maschile.

Il weekend di gare si è chiuso con l’onorevole medaglia di bronzo nel K4 Senior maschile formato da Giovanni Bandini, Giorgio Riccardi, Michael Daffinà ed Alessandro Tovo. Buone prestazioni nel K1 Ragazzi maschile per i giovani Luca Romano e Giulio Oggioni, rispettivamente dodicesimo e ventottesimo. Nella categoria Junior prova coraggiosa del K4 di Giorgio Ilardi, Andrea Vaccari, Alessandro Franchi e Giovanni Giacummo, quinti, mentre Federico Urbani (ottavo nel K1 Under 23) è stato condizionato da uno stato influenzale che lo ha colpito negli ultimi giorni.

   

 

 

 

 

 

 

 

Ora i nostri atleti sono attesi dalle prime gare di velocità, valide anche come prime prove selettive per l’ingresso nelle varie squadre nazionali. Complimenti a tutti i ragazzi ed allo staff tecnico del Circolo!