News / Sport paralimpici 28 Marzo 2018

Alex Zanardi socio onorario dell’Aniene

Alex Zanardi diventa il primo uomo socio onorario dell’Aniene per meriti sportivi. Nei primi 125 anni di vita del Circolo ha consegnato questo importante riconoscimento solo a tre donne: Federica Pellegrini nel 2008 dopo l’oro olimpico nei 200sl a Pechino, Josefa Idem nel 2012 all’indomani della sua ottava partecipazione olimpica a Londra, Flavia Pennetta dopo il successo nel 2015 agli Us Open.
L’investitura di Zanardi, che era già socio per meriti sportivi dell’Aniene, è avvenuta lunedì sera durante l’Assemblea dei soci del Circolo presieduta dal consocio Gianni Letta che ha elogiato non solo il campione ma ha esaltato le doti di Alex ricordando il suo straordinario
percorso sportivo e umano dopo lo spaventoso incidente automobilistico a settembre 2001 quando perse entrambe le gambe. Gianni Letta ha poi toccato le corde delle motivazioni e della famiglia dell’ex pilota adesso campione paralimpico con l’handbike.
“È un grande onore questo riconoscimento – ha detto Zanardi – e in giro per il mondo porterò in alto il nome dell’Aniene. Mio padre mi ha
insegnato ad essere curioso, a imparare dagli altri, e io l’ho sempre fatto. Sono emozionate, stasera, e mi tremano le gambe”, ha aggiunto
strappando un altro applauso. Nella serata dell’Assemblea, che ha approvato all’unanimità il bilancio del Circolo del 2017, due ragazze sono entrate nella famiglia Aniene. Si tratta di due atlete, Carolina Orsi e Alessia Scortechini diventate socie per meriti sportivi. Carolina, figlia di Nando, ex portiere della Lazio, è una valida giocatrice di paddle mentre Alessia è una campionessa del nuoto paralimpico e ai Mondiali di Città del Messico lo scorso dicembre ha conquistato due medaglie d’oro e una d’argento.